Anche questa chiusura settimanale conferma il pessimo momento di forma delle azioni Buzzi Unicem

Perché nonostante il boom edilizio le azioni Buzzi Unicem continuano a scendere? È questa la domanda che si ponevano i nostri esperti dell’Ufficio Analisi e che rimane tuttora valida e senza risposta. Infatti, anche questa chiusura settimanale conferma il pessimo momento di forma delle azioni Buzzi Unicem.

Per rendersi conto delle difficoltà borsistiche del titolo basti pensare che negli ultimi cinque anni la sua performance borsistica è sempre stata peggiore rispetto alla media del settore di riferimento.

Dal punto vista dei fondamentali, infatti, il titolo conferma le sue eccellenti potenzialità.

In termini dei multipli degli utili, rapporto prezzo/utili, il titolo è a sconto di oltre il 50% rispetto alla media dei suoi competitors. Lo stesso livello di sottovalutazione, poi, è anche confermato dal Price to Book ratio. La società, poi, gode di livelli di valutazione interessanti con un EV/Sales ratio relativamente basso rispetto ad altre società del settore. Anche il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow conferma la sottovalutazione superiore al 50% rispetto alla media dell settore di riferimento.

Infine, anche gli analisti hanno un giudizio molto positivo sul titolo. Il consenso medio è comprare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 50% circa.

Anche questa chiusura settimanale conferma il pessimo momento di forma delle azioni Buzzi Unicem: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Buzzi Unicem (MIL:BUZ) ha chiuso la seduta del 3 dicembre a quota 18,51 euro in ribasso dell’1,15% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è ribassista e la conferma della rottura del supporto in area 19,05 euro (II obiettivo di prezzo) potrebbe spingere le quotazioni verso la massima estensione del ribasso in corso in area 16,58 euro (III obiettivo di prezzo). Su questi livelli, poi, potremmo assistere a una ripresa del rialzo con elevate probabilità a favore.

In tempi più rapidi, invece, la tendenza potrebbe invertire al rialzo nel caso di una chiusura settimanale superiore a 19,05 euro.

buzzi unicem

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te