Analisi e previsioni su euro sterlina: ci sarà il rally natalizio?

Dopo la forte movimentazione rialzista nella prima parte dell’anno ed il successivo forte ribasso della seconda metà, quale scenario, analisi e previsioni su euro sterlina fino alla fine dell’anno? Ci sarà il rally natalizio?

Oggi definiremo la strategia di trading per investire su EUR GBP e portare a proprio vantaggio gli eventi che potrebbero profilarsi.

Dal fronte sterlina, il confronto televisivo di ieri sera tra l’ex premier britannico Boris Johnson e il leader laburista Jeremy Corbyn con il primo che ha reiterato le promesse per una Brexit rapida.
Al termine del dibattito, i sondaggi mostravano una spaccatura tra il pubblico su chi fosse il vincitore con il 51% a favore di Johnson e il 49% di Corbyn.

Sul fronte euro, oggi alle 13.30 le decisioni sulla politica monetaria potranno essere decisive per capire definitivamente la sua futura movimentazione.

EUR GBP: analisi e previsioni per dicembre

Attualmente il prezzo è a quota 0.8572, vicino ai minimi dell’anno a 0.8472, è il principio di un rally natalizio?
blank

Dal grafico è evidente che il prezzo sta oscillando intorno al minimo e secondo le nostre previsioni, ogni ritracciamento può essere vista come un’occasione di acquisto in vista del rally natalizio, formando inoltre l’ultima Onda C che accompagna l’Onda 3 rialzista secondo gli studi delle Onde di Elliott.

Come tradare questa tendenza?

L’analisi e previsioni su euro sterlina riportano ad una tendenza ribassista in corso, ma già si intravedono i primi scricchiolii.
Dobbiamo essere pronti in vista della fine dell’anno

Per la nostra strategia di trading in ottica rialzista bisogna, come al solito, procedere per step;

Ecco i punti dove porremo i nostri obiettivi di investimento:

Obiettivo 1 a 0.9319 (massimi dell’anno attuale e Onda 1 minore)
Obiettivo 2 a 1.0099 (Onda 3 minore e primo massimo assoluto)
Obiettivo 3 a 1.0493 (Onda 3 principale e massimo assoluto)

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te