Analisi di scenario e prospettive dell’economia: il futuro di Assicurazioni Generali

Nel fare l’analisi di scenario delle possibili opportunità a Piazza Affari, un investitore che non voglia perdere soldi con investimenti sbagliati non può non prendere in considerazione Assicurazioni Generali tra gli asset da inserire nel suo portafoglio. Come si vede dalla tabella seguente, infatti, la società del Leone di Trieste ha sempre battuto il mercato italiano e avuto una performance simile a quella del settore di riferimento. Oltre che alla performance, il titolo Assicurazioni Generali offre anche la garanzia che per un profilo di rischio moderato non ci siano forti escursioni nell’equity line. Al momento, infatti, la volatilità delle quotazioni del titolo assicurativo è pari a 1,11, leggermente superiore a quella del mercato italiano e praticamente in linea con quella del settore di riferimento, 1,14.

Per approfondimenti sul titolo Assicurazioni Generali clicca qui.

Assicurazioni Generali Settore riferimento Mercato Italiano
7 Giorni 4.4% 2.5% 2.0%
30 Giorni 6.2% 5.0% 5.2%
90 Giorni 19.6% 18.8% 13.1%
1 Anno 40.3%32.9% 44.9%37.5% 21.7%16.3%
3 Anno 91.9%63.1% 94.2%64.8% 37.8%17.7%
5 Anno 52.3%18.0% 56.5%19.9% 30.1%-20.2%

News finanziarie su Assicurazioni Generali

Nelle ultime settimane Del Vecchio ha aumentato sua la quota in Mediobanca dal 6,94% al 7,52%.  Quali sono i motivi di questo forte investimento?

Da una parte c’è la visione del deputato Centemero che in un’interrogazione parlamentare (clicca qui per leggere) chiede spiegazioni sulle trattative in corso tra Assicurazioni Generali, Unicredit, Mediobanca e Leonardo Del Vecchio.

Dall’altra c’è l’ipotesi riportata dal Corriere secondo la quale Assicurazioni Generali potrebbe voler replicare lo schema Luxottica: acquisizione importante all’estero, come fece Del Vecchio con Ray-Ban, poi una maxi fusione alla pari in Europa come quella tra Essilor e Luxottica di due anni fa.

Qualunque sia lo scenario, sicuramente non mancheranno occasioni per notizie che tenderanno a spingere le quotazioni da un lato piuttosto che dall’altro. Potrebbero esserci, quindi, scossoni sulle quotazioni. Ciò vuol dire che prima di procedere all’acquisto, l’investitore deve capire bene il suo profilo e la sua tolleranza al rischio.

Le raccomandazioni su Assicurazioni Generali degli analisti

Il giudizio degli analisti su Assicurazioni Generali è prudente. La raccomandazione, infatti, è HOLD con un prezzo obiettivo di 17,62€ in aumento rispetto alla rilevazione precedente. Tuttavia i recenti rialzi hanno fatto si che le quotazioni crescessero più del prezzo obiettivo medio, per cui il titolo è mediamente sopravvalutato del 5,27%.

Lo scenario più ottimistico vede una sottovalutazione del titolo del 12,8%, mentre quello più ottimistico una sopravvalutazione del 19,3%.

L’analisi di scenario degli analisti, quindi, induce alla prudenza.

Consenso medio HOLD
Numero di analisti 24
Prezzo obiettivo medio 17,62  €
Ultimo prezzo di chiusura 18,60  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 12,8%
Spread / Prezzo obiettivo medio -5,27%
Spread / Prezzo obiettivo minimo -19,3%

Analisi grafica e previsionale

Assicurazioni Generali (MIL-G) ha chiuso la seduta del 8 novembre a quota 19,18€ in ribasso dello 0,26% rispetto alla seduta precedente.

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista che ha raggiunto il suo II° obiettivo di prezzo in area 19,3634€. A questo punto chi ha voglia di entrare long deve aspettare la rottura in chiusura di giornata del livello indicato. In questo caso si aprirebbero le porte a una prosecuzione del rialzo fino al III° obiettivo di prezzo in area 21,1494€.

La ripetuta incapacità di rompere area 19,3634€, invece, favorirebbe quanto meno un ritracciamento fino in area 18,6839€. Solo chiusure giornaliere inferiori a 17,5791€ farebbero invertire al ribasso la tendenza in corso.

L’analisi di scenario grafico e previsionale, quindi, è positiva, ma con la prudenza dovuta al raggiungimento di livelli importanti.

Assicurazioni Generali

Assicurazioni Generali: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

 

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.