Ammettere di Gianluca Braguzzi

Gianluca Braguzzi è un gestore di fondi comuni di investimento
Sentire parlare del liberismo come la nuova chimera da raggiungere mi fa scattare quasi un senso di repulsione. E pensare che anche io per anni ne ho accarezzato ‘aspettativa.
Ma ora?
Dopo decenni in cui l’abbiamo visto in azione? Dalle privatizzazioni selvagge e ladresche nei confronti dello stato e quindi di ognuno di noi?
Dal libero mercato che è talmente libero che di fatto sta soffocando completamente il ceto medio e per chiudere in bellezza la deregulation bancaria che sta uccidendo l’economia di tanti paesi come il nostro ormai schiavi e vittime dei disastri che le banche hanno messo insieme dopo appunto la liberalizzazione delle attività.
Certo non è che dalla cosa pubblica ci vengano esempi molto più rassicuranti e se tutto, liberismo o statalismo, risulta “storto” è chiaro che qualcosa, molto non quadra. Ammettere gli errori e i fallimenti deve sempre essere il primo passo di ogni rinascita , oggi più che mai ognuno di noi nel suo piccolo è chiamato  farlo e a ripartire su basi nuove. Milioni di esempi sono l’unica forma di cambiamento possibile da un sistema che ci ha “regalato” una crisi che pare senza fine.
(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te