Altro che salame e patate la frittata d’autunno si prepara con questi gustosi ingredienti

La frittata è uno dei piatti più amati e facili da cucinare. Ci aiuta nei momenti in cui non sappiamo cosa preparare o il tempo ci manca per qualcosa di più elaborato, poiché è pronta in pochi minuti. Allora ecco una ricetta che potrebbe andar bene in questo periodo. Piuttosto che riempirla di tante cose, scegliamo delle erbe, anche aromatiche. In questo modo, altro che salame e patate la frittata d’autunno si prepara con questi gustosi ingredienti.

Vantaggi di una frittata

Lo scopo della frittata è quello di servire un piatto nutriente e farlo in breve tempo. Forse le insalate hanno una preparazione egualmente veloce, ma non sono un piatto cotto. Ci sono delle pietanze a base di sole cipolle come la torta salata, ma richiedono tempo e preparazione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Inoltre, l’elevata temperatura della frittura ci permette di scottare, in quel breve tempo, anche degli ingredienti veloci che si aggiungono alle uova. È il caso delle cipolle o dei pomodorini, sempre graditi in una frittata.

Il rischio di una frittata è che la cottura la faccia diventare troppo secca. Per rimediare a questo inconveniente basta aggiungere uno o due cucchiai di yogurt greco o mascarpone, che aiuterà a mantenere una certa morbidezza in cottura. In ogni caso i segreti per farne una alta e morbida sono tutti qui.

Aggiungiamo anche delle essenze aromatiche, che aiutano non solo a dare gusto, ma anche ad apportare i benefici tipici di queste piante. Passiamo ora alla preparazione di questa gustosissima frittata.

Ingredienti per 4 persone

  • 6 uova;
  • 1 cucchiaio di mascarpone o di yogurt greco;
  • 2 cucchiai d’olio Extra Vergine d’Oliva;
  • 1 cipolla;
  • 5 pomodori datterini;
  • pepe q.b.;
  • finocchietto q.b.;
  • origano q.b.;
  • prezzemolo;
  • un pizzico di sale.

Altro che salame e patate la frittata d’autunno si prepara con questi gustosi ingredienti

Prima di tutto prepariamo gli ingredienti affettando e poi tritando una cipolla media. Tagliamo anche i datterini a piccole parti, eliminando l’acqua di coltivazione.

In genere le uova si conservano in frigo. Per la preparazione della frittata vanno tirate fuori prima, affinché si utilizzino quando sono a temperatura ambiente. Questo particolare è importante per non far abbassare la temperatura dell’olio che le friggerà.

Rompiamo le uova e mettiamole in una ciotola, e cominciamo a sbatterle solo per rompere i tuorli e mischiare gli albumi.

È ora il momento di aggiungere lo yogurt, i pomodorini, la cipolla, l’origano. Mettiamo il prezzemolo tagliato fine, qualche grano di finocchietto possibilmente pestato al mortaio, pepe e un pizzico di sale. Con la forchetta sbattiamo il tutto prima di versare in padella. Questa l’avremo messa sul fuoco con l’olio e al momento giusto, possiamo cominciare la frittura. Sarà una frittata profumata e digeribile con l’aiuto del finocchietto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te