Altro che olio e grassi vegetali, è il burro di cacao un ottimo ingrediente per preparare torte e dolci da favola

Dalla pianta del cacao derivano meraviglie e ne siamo tutti a conoscenza. Le fave sono ricche di quel gustoso alimento che ormai da secoli si trova sulle nostre tavole, ma anche del famoso burro. Proprio con quest’ultimo si preparano molti prodotti di bellezza, come balsamo per labbra, maschere per capelli e molti altri ancora. Pochi conoscono l’utilizzo importante, e a volte necessario, che possiamo farne in cucina. Infatti, altro che olio e grassi vegetali, è il burro di cacao un ottimo ingrediente per preparare torte e dolci da favola.

Sostituto ma anche ingrediente principale

In cucina il burro di cacao è un ottimo sostituto di altri grassi vegetali e dell’olio di oliva. Può essere utilizzato per la preparazione di dolci e torte, ma anche per mantecare risotti o altri piatti cremosi. Quindi, il burro di cacao ci verrà in aiuto per cucinare piatti a base di cioccolato, ma anche budini, ovetti e creme spalmabili, magari con base vegan.

Anche per la preparazione di biscotti e torte possiamo utilizzare questo ingrediente come base. Fare sciogliere 100 grammi di burro di cacao e in seguito selezionare 200 grammi di farina bianca o eventualmente integrale. Porla dentro una terrina o su una spianatoia.

Al centro mettere lo zucchero, il lievito per dolci e un pizzico di sale. Aggiungere il burro di cacao liquido e incorporare bene impastando a dovere.

Quando il composto sarà morbido e senza grumi, avvolgere con una pellicola e mettere in frigo. Far riposare per almeno un’oretta.

In seguito, stendere l’impasto sulla spianatoia e con l’aiuto degli stampini realizzare dei biscotti della forma desiderata. Infornare per circa 20 minuti a 180 gradi.

Altro che olio e grassi vegetali, è il burro di cacao un ottimo ingrediente per preparare torte e dolci da favola

Grazie al contributo del burro di cacao potremmo preparare un gustoso budino al cioccolato. È possibile farlo sia con latte vegetale che con la bevanda tradizionale. A noi la scelta. Nel caso in cui si dovesse scegliere il latte vegetale, è possibile prendere il latte di soia e andare sul sicuro con i gusti.

Riscaldare 500 grammi di latte in una pentola e aggiungere l’amido di mais o l’agar agar al suo posto nella versione vegana. Mescolare bene per assemblare e non lasciare grumi. Aggiungere anche 10 grammi di cacao amaro in polvere e 40 grammi di zucchero, anche di canna andrà benissimo. Aggiungere il cioccolato fondente e il burro di cacao. Continuare a girare per rendere il composto più liquido possibile. Appena si addenserà, spegnere il fuoco e versare nello stampo. Far raffreddare in frigo e prima di mangiarlo riversare la forma in un piatto da portata.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te