Altro che lasagne e cannelloni, per un primo piatto memorabile ecco un sugo di cernia squisito e raffinato che farà impazzire tutti

Che sia il pranzo della domenica o una cena tra amici, dopo un variegato antipasto viene sempre necessariamente lui, il re delle portate: il primo piatto. A tal proposito, grande protagonista sulle tavole degli italiani è senza dubbio la pasta. Mille varietà e formati che si sposano perfettamente con altrettanti condimenti gustosi, semplici o elaborati.

Le idee, infatti, per realizzare un buon piatto di pasta sono davvero tante. E combinare i vari ingredienti, soffermandosi su ricette classiche oppure dando sfogo alla fantasia, non è poi così difficile. L’aspetto fondamentale per la sua buona riuscita è che sia non solo squisito, ma anche e soprattutto genuino ed essenziale, per poter accontentare bambini e palati sopraffini.

Insomma le possibilità per soddisfare tutti i commensali non mancano di certo, e di seguito vedremo come preparare una pietanza davvero indimenticabile. Altro che lasagne e cannelloni, per un primo piatto memorabile ecco un sugo di cernia squisito e raffinato che farà impazzire tutti.

Proprio così! Questo piatto di mare farà faville grazie alle carni tenere, saporite e facilmente digeribili della cernia. È un pesce pregiato che con pochi e semplici ingredienti si presta perfettamente per essere preparato soprattutto durante le festività.

L’occorrente per la preparazione

Ingredienti:

  • 400 g di mezzi paccheri;
  • 1 cipolla;
  • 600 g di passata di pomodoro;
  • 1 cernia intera di circa 1kg;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale q.b;
  • pepe q.b;
  • prezzemolo.

Altro che lasagne e cannelloni, per un primo piatto memorabile ecco un sugo di cernia squisito e raffinato che farà impazzire tutti: procedimento

Innanzitutto è importante procurarsi una cernia. Generalmente in pescheria è possibile chiedere di pulirla e spinarla, l’importante è che la testa non venga buttata via: è ciò che rende il sugo ancora più prelibato e succulento!

In caso contrario è necessario squamarla utilizzando un coltellino, togliere le pinne con una forbice, tagliarla in due partendo dalla coda fino alla testa, eliminare le interiora ed infine lavarla sotto acqua corrente.

Terminata la pulizia ed ottenuti i filetti, si può procedere con la cottura.

Per prima cosa, affettare la cipolla e soffriggerla leggermente per qualche minuto, dopodiché unire la cernia (senza dimenticare la testa) e farla rosolare, girandola di tanto in tanto perché si cuocia in tutte le sue parti. Una volta cotta, rimuoverla dalla pentola e metterla da parte cercando di tenerla al caldo.

Ora, nella stessa pentola, in cui si è cotto la cernia, aggiungere la passata di pomodoro, un po’ d’acqua, il sale e far cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti.

A questo punto, unire al sugo la cernia messa da parte precedentemente, continuare la cottura per altri 10 minuti e nel frattempo far cuocere la pasta.

Servire i mezzi paccheri al sugo di cernia adagiando i pezzi di pesce più sostanziosi in superficie, pepare e spolverare con del prezzemolo fresco tritato finemente. Adagiare la restante cernia su un piatto ovale e posizionarlo al centro della tavola affinché ci si possa servire.

Con questa squisita ricetta, dal sapore unico e dal profumo inebriante, il successo è assicurato.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te