Altro che insalata di riso perché la freschissima ricetta dell’estate è questo delizioso secondo piatto a base di carne

Il vitello tonnato è una ricetta tipicamente italiana, nata probabilmente nel ‘700 in Piemonte. Infatti anche l’altra variante del nome, “vitel tonnè” parrebbe non essere di origine francese, come molti credono, piuttosto un’espressione dialettale piemontese.

Diventato un piatto iconico degli anni ’80, il vitello tonnato ha ispirato anche grandi ricette moderne come il “tonno vitellato” di Antonino Cannavacciuolo.

Fresco, leggero e semplice da preparare, questo piatto è quanto di meglio possiamo servire ai nostri ospiti durante il caldo periodo estivo. Insomma, se vogliamo fare contenti i nostri commensali altro che insalata di riso perché quel che serve è un fresco piatto di vitello tonnato.

Ingredienti e preparazione

La preparazione è molto semplice ma per realizzarla dovremo scegliere gli ingredienti giusti. Per cucinare un ottimo vitello tonnato avremo bisogno di:

  • magatello di vitello;
  • sedano;
  • carota;
  • cipolla;
  • vino bianco;
  • alloro;
  • 2 chiodo di garofano.

Questi sono gli ingredienti necessari alla preparazione della carne mentre, in seguito, vedremo come realizzare al salsa tonnata. In un ampio contenitore mettiamo a marinare la carne con olio, vino bianco, le verdure tagliate a cubetti, una foglia di alloro, e 2 chiodi di garofano. Copriamo con una pellicola trasparente e lasciamo riposare almeno 6 ore. Al termine della marinatura passiamo alla cottura. In una pentola bolliamo dell’acqua nella quale verseremo 3 cucchiai di aceto e una volta a bollore inseriremo anche la carne con la marinatura.

Altro che insalata di riso perché la freschissima ricetta dell’estate è questo delizioso secondo piatto a base di carne

Quando l’acqua riprenderà il bollore, abbassiamo la fiamma, copriamo con coperchio e lasciamo che il tutto cuocia. I tempi di cottura sono di circa 30 minuti per ogni 500 g di carne.

Una volta cotto, filtriamo il fondo di cottura e lasciamo intiepidire per poi trasferire in frigo fino a freddarsi completamente. A questo punto è tempo della salsa tonnata per cui ci serviranno:

  • 300 g tonno sgocciolato;
  • filetti di acciughe;
  • 30 g capperi;
  • aceto;
  • succo di limone;
  • 3 tuorli di uova sode;
  • olio;
  • brodo di cottura della carne.

Preparare la salsa tonnata è semplicissimo. Dovremo semplicemente mettere in un contenitore dai bordi alti i tuorli, il tonno, 4 filetti di acciuga, 4 cucchiai di aceto e succo di mezzo limone. Frulliamo il tutto cominciando ad aggiungere l’olio gradualmente e, infine, il brodo di cottura fino ad ottenere la consistenza di una maionese.

Come servire

Il vitello tonnato deve essere servito freddo e a fette molto sottili. Per tagliarlo possiamo usare un coltello ben affilato dalla lama liscia e non seghettata o, ancora meglio, un’affettatrice.

Serviamo in un piatto da portata aggiungendo sopra la salsa tonnata. Siamo pronti per gustare questo piatto da accompagnare con un vino fresco come un Roero Arneis D.O.C.G. una fresca bollicina.

Lettura consigliata

Ottimo come antipasto e secondo questo croccante piatto da gustare a pranzo e cena con formaggi e salumi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te