Altro che il solito uovo e pangrattato ecco 3 ripieni alternativi di pesce, prosciutto e verdure per farcire le zucchine

Se il nostro piatto forte dell’estate sono le zucchine ripiene, potremmo valutare qualche variante sul tema. Ad esempio potremmo cambiare il classico ripieno con uovo e pangrattato sostituendo qualche ingrediente. Ricordiamo che le zucchine tonde possono avere le stesse farciture dei pomodori e dei peperoni.  Le zucchine ripiene sono un ottimo piatto unico, utile quando abbiamo eccedenze dell’orto da smaltire.

Ricordiamo inoltre che per le zucchine ripiene possiamo usare quelle più lunghe e grosse. Queste, infatti, sono meno tenere e ricche di semi. Terremo, invece, quelle piccole per altre preparazioni in padella.

Altro che il solito uovo e pangrattato ecco 3 ripieni alternativi di pesce, prosciutto e verdure per farcire le zucchine e i pomodori

La prima ricetta che vedremo è a base di prosciutto e funghi e stracchino. Un ripieno goloso di cui anche i bambini andranno ghiotti. Partiamo dalle zucchine ripiene alla montanara. Ecco gli ingredienti:

  • 4 zucchine tonde;
  • 200 grammi di speck;
  • 200 grammi di stracchino;
  • 100 grammi di funghi champignon.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Mettiamo a sbollentare per qualche minuto le zucchine tonde. Dopo 10 minuti scoliamo e togliamo il cappello mettendolo da parte. Estraiamone la polpa tramite uno scavino. Tagliamo le fette dei funghi champignon a cubetti e tritiamo nel mixer lo speck. Ora in una terrina mettiamo lo stracchino, la polpa delle zucchine, lo speck e i funghi. Mescoliamo e aggiustiamo di sale e pepe. Ora farciamo le zucchine e disponiamole una teglia. Inforniamo per 30 minuti a 180°. Cinque minuti prima, spolverizziamo con grana grattugiato. Rimettiamo in forno per ultimare la gratinatura.

Zucchine ripiene con pesce spada

Ingredienti:

  • un filetto di pesce spada;
  • 1 scalogno;
  • 4 zucchine lunghe;
  • aneto;
  • 250 grammi di riso in bianco bollito;
  • un bicchiere di vino bianco;
  • sale e pepe.

Procedimento

Questa ricetta è perfetta se abbiamo avanzato del riso bollito oppure se il riso per l’insalata omonima è cotto troppo. Tagliamo a metà le zucchine per il senso della lunghezza. Mettiamo per 5 minuti a bollire, lasciamo raffreddare e asciughiamole bene. Con uno scavino o un cucchiaio eliminiamo I semi ed il centro della zucchina. Mettiamo da parte la polpa senza semi. In una pentola antiaderente mettiamo un cucchiaio di olio, lo scalogno e mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciamo imbiondire. Uniamo la polpa di zucchine, il filetto di pesce spada e l’aneto. Lasciamo cuocere per 6 minuti. Con la forchetta facciamo a pezzetti il filetto. Versiamo il riso bollito e lasciamo rosolare per qualche minuto. Farciamo le zucchine. Disponiamole su una teglia rivestita con un foglio di carta forno. Versiamo qualche goccia di olio d’oliva a filo. Inforniamo per un quarto d’ora a 200 °.

Le zucchine ripiene vegetariane

Ingredienti:

  • 4 zucchine lunghe;
  • metà peperone;
  • metà melanzana;
  • 4 pomodorini datterini;
  • 3 foglie di basilico;
  • sale, pepe e olio Evo.

Procedimento:

Mettiamo a sbollentare le zucchine per 7 minuti. Tagliamole a metà e svuotiamone il centro con un cucchiaino. Tagliamo finemente a dadini le altre verdure. Mettiamole con un filo d’olio a rosolare in una padella antiaderente. Aggiungiamo sale, pepe e la polpa delle zucchine. Lasciamo cuocere aggiungendo un bicchiere d’acqua per almeno 10 minuti. Mettiamo anche il basilico tritato e farciamo le zucchine. Se vogliamo renderle più gustose aggiungiamo dei dadini di scamorza affumicata. Inforniamo a 180° per 10 minuti.

Altro che il solito uovo e pangrattato, le zucchine ripiene si possono gustare anche in questi straordinari modi.

Lettera consigliata

Molti le cucinano ripiene o alla scapece ma con queste 4 regole d’oro avremo delle zucchine grigliate perfette in padella o sul grill

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te