Altro che carbonara e amatriciana, cuciniamo invece questo primo goloso davvero strabiliante per la sua bontà

Se siamo alla ricerca di un primo piatto sfizioso e nutriente, i bucatini al pesto di noci e pancetta sono davvero la scelta migliore. Stiamo parlando di un piatto genuino e profumato che metterà a tavola quel gusto tipico della dieta mediterranea.

Una pietanza veloce e facile da preparare, che avrà un effetto sicuro sulla famiglia e su tutti i commensali. Insomma, una vera e propria arma segreta da sfoderare nelle occasioni più importanti per impressionare e stupire con la propria cucina. Se cerchiamo una ricetta particolare allora altro che carbonara e amatriciana, cuciniamo invece questo primo goloso davvero strabiliante per la sua bontà.

Gli ingredienti per la nostra buonissima ricetta

  • 360 g di bucatini;
  • 40 g di noci sgusciate;
  • 80 g di pancetta a cubetti;
  • 2 scalogni;
  • 20 cl di vino bianco secco;
  • 1 rametto di menta fresca;
  • 1 ciuffetto di prezzemolo;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale.

Altro che carbonara e amatriciana, cuciniamo invece questo primo goloso davvero strabiliante per la sua bontà

Per iniziare, prendiamo una pentola di buone dimensioni, riempiamola d’acqua e mettiamola sul fuoco a bollire.

Nel frattempo, usando un mixer, tritiamo circa 1/3 del prezzemolo e qualche fogliolina di menta per andare poi a mettere tutto da parte. Sbucciamo lo scalogno e sminuzziamolo finemente, facendolo poi appassire in padella. Basterà solo una padella, un filo d’olio e lasciarlo a soffriggere per 5 o 7 minuti aggiungendo, quando necessario, un goccio d’acqua.

A questo punto alziamo la fiamma e aggiungiamo la pancetta tagliata a dadini, facendola rosolare per 5 minuti e mescolando frequentemente con una spatola. Una volta che questa si sarà dorata per bene, aggiungiamo poi il vino e lasciamo sfumare. Spegniamo ora il fuoco, aggiungiamo il trito di noci col prezzemolo e mescoliamo il tutto ancora sulla padella calda.

Quando l’acqua inizierà a bollire, condiamola con un pugno il sale grosso e caliamoci dentro la pasta. Ricordiamoci sempre di scolarla un minuto prima del tempo consigliato nella confezione, in modo da finire la cottura in padella assieme al condimento. Riaccendiamo ora il fuoco sotto la padella e facciamo saltare i bucatini per qualche secondo a fiamma viva.

Appena pronta, dividiamo la pasta in porzioni su ogni piatto e decoriamo il tutto con qualche gheriglio di noce spezzettato e qualche fogliolina di menta. Il piatto dovrà essere cremoso per essere poi servito ancora caldo.

Approfondimento

Cuciniamo tutti queste speciali polpette così buone e succose da far impazzire

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te