Altro che bicarbonato, ecco lo sbiancante fai da te che farà finalmente brillare la tazza del water

Durante le pulizie quotidiane del bagno, una parte da trattare con molta attenzione è il water. Quest’ultimo, infatti, andrebbe igienizzato in maniera profonda ogni giorno, perché potrebbe facilmente diventare un covo di germi e batteri.
Oltre a questo, pulire il water con una certa frequenza è fondamentale anche per evitare che vi si incrosti il calcare.

Per risolvere questi problemi, uno degli ingredienti più utilizzati è il bicarbonato di sodio. Però, come vedremo tra poco, questo approccio è poco efficace e serve ben altro per pulire ed igienizzare i sanitari del bagno.

Infatti, altro che bicarbonato, ecco lo sbiancante fai da te che farà finalmente brillare la tazza del water

Spesso uno degli ingredienti più utilizzati a sproposito nei detersivi fai da te è il bicarbonato di sodio.
Questo prodotto, infatti, non possiede tutte le proprietà che molti cercano di attribuirgli e, inoltre, serve a ben poco nelle pulizie.
Di fatto, il bicarbonato non igienizza, non sgrassa, non ha nessuna capacità ammorbidente e, soprattutto, non elimina il calcare. È solo un prodotto debolmente alcalino, che può essere utile per eliminare i cattivi odori dagli ambienti, o da alcune superfici.
Quindi, anche nelle pulizie dei sanitari o di altre parti del bagno, esso ha davvero pochissimi utilizzi.

Un ingrediente molto utile, invece, è l’acido citrico. Quest’ultimo è un prodotto economico, facilmente reperibile in supermercato e che può davvero risolvere una marea di problemi in casa.
Infatti, è utilissimo ad esempio per eliminare i cattivi odori dalla lavastoviglie.
Oppure, inserito in una bacinella con dell’acqua, è in grado di rendere tutte le tende di casa linde e profumate in un batter d’occhio.

Un prodotto di uso comune

L’acido citrico, se unito con un tensioattivo e con l’acqua distillata, può diventare anche molto efficace contro il calcare. In molte ricette di detersivi fai da te, di solito, si mescola questo ingrediente con il sapone per i piatti.

Non tutti sanno però che si potrebbe ottenere un perfetto sgrassatore e sbiancante anche utilizzando un comune shampoo per capelli. Questo prodotto è anch’esso un tensioattivo che, oltre ai capelli, potrebbe sgrassare facilmente anche altre superfici.

Dosi necessarie

Quindi, altro che bicarbonato, ecco lo sbiancante fai da te che farà finalmente brillare la tazza del water. Ci serviranno:

  • 100 grammi di acido citrico al 10 o 15%;
  • mezzo litro di acqua distillata;
  • un cucchiaio di shampoo.

Innanzitutto, versiamo in un flaconcino l’acqua distillata ed aggiungiamo l’acido citrico, mescolandoli per bene. Dopo di che inseriamo lo shampoo ed agitiamo il contenitore. Basterà spruzzare il composto sulle pareti del water, lasciare agire per 15 minuti e pulire con una spazzola. Una volta terminato, basterà risciacquare ed il gioco è fatto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te