Altro che aspirapolvere e scopa, per eliminare i peli di cane e gatto dal tappeto basterebbe un gesto ben noto

La casa pulita e perfettamente in ordine è un sogno, che a volte diventa realtà. Ogni tanto, però, ci sono alcuni punti in cui si accumula della sporcizia, che non sempre è facile da togliere. Uno di questi è il tappeto di casa. Ebbene altro che aspirapolvere e scopa, per eliminare i peli di cane e gatto dal tappeto basterebbe un gesto ben noto.

Uno dei compiti più faticosi, per avere una casa in ordine, è il ciclo dei panni. Raccogliere i panni sporchi, selezionarli, metterli in lavatrice e poi stenderli, farli asciugare, stirarli e sistemarli in cassetti e armadi. Un ciclo un po’ lungo rispetto alle pulizie dei pavimenti o al lavaggio di piatti e stoviglie. Anche nel bucato si possono usare dei prodotti naturali che lo fanno risplendere e profumare.

Se il bucato viene male, è forse a causa di qualche errore. Si mettono i panni alla rinfusa nella lavatrice, senza separare i calzini e l’intimo dagli altri capi. A volte dal bucato vengono fuori degli indumenti su cui compaiono strappi. Probabilmente dipende dai piccoli ganci della chiusura dei reggiseni, che s’impigliano nei capi strappandoli. Per questo è importante rifare in modo completamente diverso il bucato in lavatrice.

Altro che aspirapolvere e scopa, per eliminare i peli di cane e gatto dal tappeto basterebbe un gesto ben noto

In casa un tappeto svolge alcune funzioni non trascurabili. Certamente ha una capacità fonoassorbente e assorbe in parte i rumori delle scarpe con i tacchi sul pavimento. Ha anche una funzione estetica, per cui rende più bella una stanza o un angolo di essa. Soprattutto poi durante le temperature fredde, un tappeto contribuisce a riscaldare casa.

Nonostante tutte queste qualità, c’è anche un rovescio della medaglia. I tappeti attirano polvere e peli. Se poi in casa avessimo un animale domestico, allora il suo rifugio prediletto sarebbe proprio il tappeto. In questo modo si riempirebbe di peli e se il cane ne avesse, anche di pulci.

La spatola magica

Per pulire il tappeto si può utilizzare l’aspirapolvere, che aspira un po’ di tutto, compresi polvere e peli. Ma se l’aspirapolvere non fosse disponibile, il metodo alternativo ci starebbe. Lo strumento migliore per provvedere a catturare i peli dal tappeto è il lavavetri. La spatola coperta di gomma, che serve a portar via l’acqua dai vetri delle finestre, funziona a meraviglia anche per i tappeti. Sarà sufficiente passarla sul tappeto, strofinando con la spatola di gomma. Questa raccoglierà e tirerà via dal tappeto tutti i peli con un semplice gesto. Uno strumento per pulire i vetri ma anche il tappeto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te