Altro che al basilico o di zucchine, il pesto più cremoso si fa con la rucola ed ecco il segreto per non renderlo amaro

Che buono il pesto, così cremoso e genuino sa arricchire con gusto i piatti che realizziamo. Per questo un vasetto non manca mai in dispensa, e sta lì sempre pronto all’uso. Se in tanti conosciamo quello classico alla genovese, in pochi forse avranno sentito di quello con la rucola.

Eppure, con questa deliziosa erbetta e non solo, possiamo creare un condimento eccezionale per tante ricette. Oggi non ci limiteremo a spiegare il procedimento per realizzarlo, ma forniremo anche un utile consiglio per contrastare l’amarezza tipica di questo ingrediente.

Una bontà prettamente estiva

La rucola più fresca cresce nella bella stagione, soprattutto in estate. Per questo il periodo in cui ci troviamo è perfetto per realizzare la nostra salsina casalinga. Altro che al basilico o di zucchine: una volta scoperta la ricetta del pesto di rucola non ne faremo più a meno. Sveliamo dunque gli ingredienti necessari per la preparazione.

Ingredienti per un vasetto di pesto:

  • 150 g di rucola;
  • 70 g di pinoli;
  • 50 g di pecorino a scaglie;
  • 70 g di Parmigiano grattugiato;
  • 100 ml di olio extravergine di oliva;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • sale q.b.

Altro che al basilico o di zucchine, il pesto più cremoso si fa con la rucola ed ecco il segreto per non renderlo amaro

Si comincia lavando bene la rucola. Dopo averla asciugata, la trasferiamo in un mixer e aggiungiamo gli altri ingredienti. Frulliamo tutto dolcemente, a velocità ridotta. Proseguiamo finché non avremo ottenuto una salsa densa e senza grumi.

Spostiamo il condimento in un contenitore idoneo e lo conserviamo in frigorifero. Volendo potremmo insaporirlo ulteriormente con una macinata di pepe nero. Il nostro pesto è ora pronto per finire in tavola.

Trucco per togliere l’amaro

A dispetto della sua bontà, la rucola ha spesso quel retrogusto amarognolo che non tutti apprezzano. Ciò potrebbe compromettere il gusto del piatto. Per affievolirne il sapore potremmo semplicemente aggiungere qualche ingrediente alla preparazione.

Potremmo unire della frutta secca come mandorle, pistacchi o nocciole. Con la loro dolcezza aiuteranno a contrastare l’amaro della rucola. In alternativa, potremmo affidarci ai formaggi: consigliamo la ricotta, ideale per dare più cremosità al tutto. Un’ultima idea, meno immediata ma altrettanto efficace, è quella di bollire verdure come patate o zucche. Oltre che provvedere a mitigare il sapore, daranno una colorazione vivace e gradita al nostro condimento.

Lettura consigliata

Ecco 5 idee geniali ed economiche per realizzare sughi pronti in vasetti di vetro da tenere sempre in dispensa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te