Altro che aceto e limone ma per far brillare il wc ed eliminare la puzza basta questo efficace trucchetto

“Puzza, puzza, che puzza!” sostenevano gli gnomi di una nota pubblicità. Purtroppo la puzza che proviene dal water è una problematica che affligge un po’ tutti da vicino. La pulizia e l’igienizzazione dei sanitari, come appunto il wc, è di fondamentale importanza perché è “l’oggetto” più intimo di tutti.

Purtroppo germi e batteri, anche se invisibili, pullulano sui sanitari e sono quelli che dovremmo temere maggiormente. Infatti, i bagni pubblici dovrebbero essere puliti frequentemente e consigliamo di igienizzarli quanto più possibile prima di usufruirne.

Sembra incredibile ma se abbiamo bambini dobbiamo fare molta più attenzione. Nei bambini, infatti, potrebbe capitare una problematica da non sottovalutare. Perdita di peso e prurito incontrollabile potrebbero essere i campanelli d’allarme di questa condizione fisica.

Questa condizione, se i bambini non si lavano accuratamente le mani e toccano involontariamente i sanitari o si appoggiano sul wc, potrebbe colpire anche gli adulti. Per tutti questi motivi, l’igienizzazione completa del water è assolutamente necessaria e deve essere frequente.

Puzza e pulizia corrono alla stessa velocità. Se c’è puzza, oltre a problemi di scarico, significa che la pulizia non è stata efficiente. Oltre ai prodotti chimici, che comunque sconsigliamo per non inquinare l’ambiente, i rimedi naturali sono molto convenienti, non solo in termini economici ma anche per una questione di efficacia.

Ingredienti che abbiamo tutti in cucina, come limone e aceto, per la pulizia sono indispensabili e possono essere adoperati anche per lavare i sanitari. Eppure altro che aceto e limone, ma per far brillare il wc ed eliminare la puzza basta questo efficace trucchetto.

La cucina è una miniera di prodotti utili all’igienizzazione

Come detto poc’anzi, in cucina si trovano tanti ingredienti utili non solo alla cucina in sé ma anche per la pulizia. Per eliminare la puzza del wc, consigliamo di comporre una miscela di acqua calda, sale e percarbonato di sodio.

Gettiamo sul fondo e chiudiamo la tavoletta per lasciare in posa per circa 20 minuti. Il sale, come l’aceto, cattura gli odori ed è un ottimo sbiancante insieme al percarbonato, il quale è anche un perfetto igienizzante. Per far brillare tutto il wc, imbeviamo una spugnetta o un panno di miscela in acqua calda, con bicarbonato e detersivo per piatti e poi sciacquiamo con acqua pulita.

Il detersivo per piatti può anche essere utilizzato come un gel all’interno del wc per pulire il calcare. A tal proposito, per eliminare calcare e muffa in pochi minuti proviamo questi rimedi a costo zero.

Altro che aceto e limone, ma per far brillare il wc ed eliminare la puzza basta questo efficace trucchetto

Come si nota, non solo limone e aceto ma anche bicarbonato, percarbonato di sodio, detersivo per piatti e sale sono molto utili per igienizzare e pulire a fondo il water e anche gli altri sanitari. Perché ricorrere agli agenti chimici se abbiamo i rimedi già a casa?

Approfondimento

Sembra incredibile ma fare la pipì sotto la doccia è salutare per l’ambiente e il portafoglio ed ecco perché

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te