Allenare i pettorali a corpo libero non è mai stato così facile e veloce

Allenare i pettorali non richiede necessariamente attrezzi, manubri pesanti o una panca, è possibile anche allenarlo in modo molto più semplice.

I piegamenti o Push Up sono un modo molto semplice ed efficace per ottenere grandi soddisfazioni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Esistono tantissimi tipi di piegamenti, i quali riescono anche ad allenare e coinvolgere altri muscoli del corpo allo stesso tempo.

Per i più inesperti, potrebbe essere una buona idea iniziare con i Push Up sulle ginocchia.

I piegamenti con le ginocchia appoggiate sono sicuramente un metodo semplice per imparare la tecnica.

La giusta esecuzione richiede le ginocchia poggiate su un tappetino, per avere una superficie più morbida e avere allo stesso tempo i piedi lievemente sollevati. Avere poi le braccia distese e le mani ben solide sul pavimento, distendere e risalire e ovviamente ripetere l’esercizio più volte.

Importante è anche ricordare di avere sempre l’addome contratto.

Una volta superata questa fase iniziale si può passare allo step successivo e aumentare la difficoltà.

Allenare i pettorali a corpo libero non è mai stato cosi facile e veloce

Eseguire Push Up richiede veramente poco tempo e i risultati sono davvero assicurati. Presto si avrà un petto esplosivo e ben definito, acquisendo anche una grande forza nelle braccia.

Il Push up classico coinvolge pettorali e tricipiti.

A differenza del Push Up sulle ginocchia la posizione sarà con le gambe distese, a piedi uniti, distendendo le braccia e cercare di scendere il più possibile fino a sfiorare il pavimento .

Cercare sempre di non sollevare troppo il gluteo verso l’alto ed  eseguire l’esercizio non troppo velocemente.

Un altro tipo sono i piegamenti con le gambe rialzate.

È un esercizio per i più allenati e richiede solo l’ausilio di una sedia appoggiando i piedi su di essa.

Richiederà uno sforzo nettamente maggiore, includendo anche i deltoidi e le spalle.

Esistono ancora tanti altri tipi di esercizi, come a presa stretta, i diamond Push Up.

Ecco perchè allenare i pettorali a corpo libero non è mai stato cosi così facile e veloce.

Ricordare sempre di non far passare troppo tempo tra una serie e l’altra, e soprattutto i pettorali sono un muscolo che richiede riposo, quindi evitare di non sforzare troppe volte durante la settimana.

Il tempo di recupero è fondamentale tra una ripetizione e l’altra, quindici, massimo 30 secondi sono più che sufficienti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te