Alleanza Assicurazioni non pensa solo ai profitti

Alleanza Assicurazioni, da 120 anni sul mercato, conta 2 milioni di clienti ed è senza ombra di dubbio il network assicurativo con uno stile consulenziale “High-Tech” e “High-Touch” inconfondibile. Infatti unisce la tecnologia digitale con la relazione personale ad alti standard.

Quando tecnologia e forza lavoro vanno a braccetto

Alleanza Assicurazioni organizzandosi in questo modo ha sfatato un tabù e fatto ricredere coloro che ritenevano che la tecnologia avrebbe creato difficoltà al mondo del lavoro. Questa strategia ha garantito un innalzamento delle competenze consulenziali, investimenti in tecnologia e innovazione della gamma di offerta.

Come vanno gli affari

Questa unione ha garantito nel 2019 il record storico di nuova produzione  a 2,7 miliardi. Facendo un raffronto con l’anno precedente siamo ad una crescita del 16%  e ha segnato una ulteriore fetta della quota mercato del 3%.

Se prendiamo a campione gli affari fatti nell’ultimo triennio ci rendiamo conto che la nuova produzione è cresciuta del 38%.  Una delle soddisfazioni maggiori per i vertici aziendali è aver aumentato la soddisfazione del cliente.

Infatti nel 2019  il Net promoter score è al 25%, un risultato che piazza Alleanza Assicurazioni al vertice del settore.

Alleanza Assicurazione non pensa solo a se stessa

Alleanza Assicurazioni oltre a dare garanzia ai propri clienti ha messo in cantiere una iniziativa sociale: l’educazione finanziaria. Un programma che interpreta lo spirito dei tempi anche visto le linee guida più volte sollecitate dall’Onu nell’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

L’educazione finanziaria in cosa consiste

Il programma nazionale prevede l’introduzione di nuove soluzioni che permettano ai clienti di investire in fondi sostenibili e un piano previdenziale integrato con una protezione infortuni. Al fianco dei prodotti assicurativi veri e propri ci saranno varie iniziative sul territorio nazionale con oltre 600 appuntamenti  tra Investment Day, Previdenza Day e Protection Day.

Nello specifico gli “Investment Day” sono seminari dedicati ad approfondire la conoscenza e l’evoluzione dei mercati finanziari in modo da rendere tutti gli italiani maggiormente consapevoli delle proprie scelte finanziarie e di investimento.  I “Previdenza Day” e i “Protection Day” puntano, invece, a informare e sensibilizzare le persone per rendere “popolari” le polizze di previdenza e protezione. Purtroppo in Italia in questo segmento siamo ancora indietro:  molti non hanno attivato un sistema di previdenza complementare . Sul fronte salute solo il 10% delle famiglie è protetto da un’assicurazione.

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.