blank

Allarme salute per una serie di confezioni di pesce in scatolette

Il Ministero della Salute ha dato ordine di ritirare dal mercato alcune partite alimentari di pesce in scatola. Dalle analisi sono emerse eccessive concentrazioni di istamina. Ecco quali sono i lotti incriminati e quale rischio corre la nostra salute con l’ingestione di cibi con eccessive concentrazioni di questa sostanza.

Allarme salute per una serie di confezioni di pesce in scatolette

Scatta l’allerta per i filetti di alici in scatola. Sul sito del Ministero della Saluta è stato segnalato il richiamo di tre lotti. L’azienda produttrice nel mirino è Le Delizie Italiane srl.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Secondo le analisi del Ministero della Salute, il pericolo deriva dall’eccessiva presenza di istamina. In pratica le confezioni di alici avrebbero un livello di istamina oltre il limite consentito secondo il Regolamento CE 2073/2005.

Il prodotto de Le Delizie è venduto in contenitori di 200 grammi i cui numeri di lotto sono il 34.520, il 34.620 e il 34.720. Le scadenze di questi lotti sono 08/07/2021, 09/07/2021 e 10/07/2021. Il marchio di identificazione dello stabilimento relativo al produttore è ITK5C74.

Ma cos’è l’istamina e perché è pericolosa per la salute?

Perché scatta l’allarme salute per una serie di confezioni di pesce in scatolette? Perché l’ingestione di prodotti alimentari ricchi di istamina può portare ad un’intossicazione.

L’istamina in eccesso può portare ad una serie di problematiche per la salute. Può provocare delle reazioni allergiche cutanee. In casi più gravi può portare anche a problematiche respiratorie. E quindi può essere pericolosa per chi soffre di problemi d’asma.

Altri disturbi possono essere quelli della nausea e della diarrea. Nei casi più gravi si può arrivare a problemi d’aritmia e tachicardia. In soggetti che hanno un livello di aminossidasi insufficiente, l’ingerenza anche in piccole quantità di istamina può portare a serie reazioni allergiche.

Dove si trova l’istamina

In realtà l’istamina è una sostanza che abbiamo naturalmente nel nostro organismo. Tra le sue funzioni c’è quella di regolare la secrezione dell’acido gastrico e di alcuni sistemi di difesa del nostro organismo. In altre parole interviene anche nella regolazione della risposta immunitaria quando scattano dei pericoli per la nostra salute.

Si trova in elevate quantità nel pesce, nel formaggio stagionato, nei cibi in scatola e in cibi fermentati.

Approfondimento

È il frutto più insano al mondo ed è sulle vostre tavole ma non lo sapete

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te