Alla vigilia delle semestrali, uno sguardo d’insieme al sistema bancario italiano.

Negli ultimi anni il sistema bancario Italiano ha avuto, nel suo complesso, diverse palle al piede: Banca MPS e le banca venete, in primis.

Adesso che queste due questioni sono state risolte, grazie all’aiuto dello Stato, gli investitori potrebbero ritornare a concentrarsi sui fondamentali. Se così fosse le quotazioni in borsa potrebbero approfittarne.

Da circa un mese le quotazioni dell’indice FTSE Italia Banche sta combattendo con la resistenza/supporto in area 11620. D’altra parte anche il TC2 è indeciso sulla strada da prendere. Comunque in questo momento il suo segnale è long.

Nel caso in cui le quotazioni dovessero proseguire al rialzo hanno un potenziale guadagno di circa l’8%; in caso contrario ci potrebbe essere un ritracciamento di circa il 4% fino all’importantissimo supporto in area 11095. La sua rottura, infatti, sancirebbe un’inversione ribassista. In questo caso dovremmo andare a calcolare gli obiettivi ribassisti.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te