Alla scoperta di Duing, la start-up che connette aziende e freelancer

Un team di tre giovani under 30 italiani ha fondato Duing, una start-up in piedi appena dal 2018. Con il suo contributo quest’invenzione sta aiutando molti universitari a trovare lavoro e a inserire delle esperienze interessanti a curriculum. Un bacino di utenza in continua crescita, soprattutto in questi tempi di incertezza.

Alla scoperta di Duing, la start-up che connette aziende e freelancer

La piattaforma non è un semplice elenco di offerte di lavoro. Per entrare bisogna creare un profilo personale in cui inserire, oltre ai propri dati, anche la propria descrizione, il proprio curriculum vitae e le proprie capacità. Proprio da pochi anni le soft skills, ovvero le competenze “comportamentali” del singolo, sono le più richieste sul mercato del lavoro e proprio per questo è meglio metterle in evidenza.

Le challenge

La grafica stimolante del sito di Duing, la start-up che connette aziende e freelancer, propone dei business game e delle sfide creative che portano le grosse aziende a contatto con i singoli studenti. Sul sito è presente una vera e propria community, attiva e aperta ai dubbi e allo scambio, dove si possono trarre nuovi stimoli. Tramite questi veri e propri “giochi” aziendali i giovani possono farsi notare dalle aziende e al contempo acquisire nuove competenze. Inoltre, hanno anche la possibilità di mettersi a contatto con altri coetanei con le stesse passioni e obiettivi. Le ricompense elargite ai vincitori sono molto variabili. Possono consistere in buoni spendibili nei negozi più famosi o in piccoli e grandi premi in denaro.

Il goal e i numeri

Il fine principale di quest’ultimo periodo è di cercare di uscire dal territorio italiano per cercare di espandersi su quello europeo. Questa start-up le possibilità le ha tutte: i numeri parlano chiaro. Si stima che il portale che, come detto, connette aziende e freelancer, abbia circa diecimila iscritti e che la maggior parte, circa l’80%, usino il servizio con continuità. Sul totale sono presenti studenti universitari, neolaureati e allievi delle accademie.

Vi è piaciuto questo viaggio alla scoperta di Duing, la start-up che connette aziende e freelancer? Siete interessati a questo settore? Allora ecco qui dei finanziamenti per le start-up più innovative.

Consigliati per te