Alcuni semplici esercizi da fare da soli in casa per alleviare i dolori della sciatica

La sciatalgia è un disturbo classico e diffusissimo. È anche uno dei più dolorosi e fastidiosi. A cosa è dovuto? Deriva da un’irritazione del nervo sciatico. Quest’ultimo origina dalle radici nervose che escono fuori dal canale vertebrale all’altezza delle ultime due vertebre lombari e di quelle sacrali. Appena fuori dalla colonna, si dirige verso il gluteo passando attraverso il muscolo piriforme.

Il nervo sciatico scende poi verso il ginocchio, dove si divide in due rami. Uno è il nervo peroneo comune o sciatico popliteo esterno, che va verso la parte laterale anteriore della gamba. L’altro è il nervo tibiale o sciatico popliteo interno, che va verso il polpaccio e la pianta del piede.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Perché fa così male

I nervi sono come cavi elettrici. Se vengono compressi non “trasmettono” bene il segnale. Questo si traduce in dolori, formicolii, parestesie e perdita di forza. Le cause più frequenti sono le ernie o protusioni, le stenosi vertebrali o foraminali, e i tumori. Una delle più diffuse però è la sindrome del piriforme, il muscolo nella zona dei glutei descritto prima.

Essendo un disturbo così diffuso, molti si rivolgono giustamente a dei fisioterapisti per alleviare il dolore che ne consegue. Ma ci sono alcuni semplici esercizi da fare da soli in casa per alleviare i dolori della sciatica. Gli Esperti della Redazione di ProiezionidiBorsa ne hanno scelti alcuni da proporre ai Lettori.

Alcuni semplici esercizi da fare da soli in casa per alleviare i dolori della sciatica

­Un ottimo trucco è quello di prendere una pallina da tennis e metterla sotto il gluteo, in corrispondenza del dolore. Bisogna poggiarsi con tutto il peso e sentire la compressione. La posizione va tenuta per circa venti secondi.

Un altro facile esercizio è il seguente. Da seduto, possibilmente abbastanza in alto da avere le gambe sospese, muovere la testa contemporaneamente alla gamba. Quando sale la gamba andare anche su con la testa e viceversa. Dopo, fare l’opposto. Quando la gamba sale, scendere con la testa.

Infine, con il piede a martello e la gamba stesa scendere lentamente verso il piede. La schiena dev’essere dritta. Seguendo la stessa direzione, le braccia vanno in appoggio alla sedia. La posizione va tenuta per un po’ e poi si ritorna dritti. Ripetere il movimento senza forzare.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te