Al pari dell’alcol anche queste comuni bevande danneggerebbero il fegato aumentando il rischio di cirrosi

È noto che bere alcol in modo smodato porta una serie di gravi conseguenze al nostro organismo. Su tutte, probabili danni al nostro fegato e un conseguente rischio di maturare malattie, come la cirrosi. Ma un recente studio, fatto all’Ospedale Bambin Gesù di Roma, ha scoperto che esistono altre bevande altrettanto dannose. Al pari dell’alcol anche queste comuni bevande danneggerebbero il fegato aumentando il rischio di cirrosi, anche se molti ne fanno uso quotidiano. Tra questi, anche i bambini, i cui genitori spesso sottovalutano gli effetti tanto dannosi dei cibi di derivazione industriale.

Al pari dell’alcol anche queste comuni bevande danneggerebbero il fegato aumentando il rischio di cirrosi

Proprio come l’abuso di alcol, anche l’abuso di zucchero può portare gravi danni al nostro corpo. A sciogliere qualsiasi dubbio sull’argomento, un recente studio fatto dai ricercatori dell’Ospedale Bambin Gesù di Roma. Lo studio è nato per monitorare gli effetti di una dieta ad alto contenuto di zuccheri nei bambini. I risultati ottenuti hanno evidenziato ingenti danni alle cellule del fegato, derivanti da un’assunzione elevata di fruttosio. Lo studio è stato portato avanti dal 2012 al 2016 e ha coinvolto un campione di 271 bambini. Quello che li accomunava è che tutti i bambini erano affetti da steatosi epatica, ossia da sindrome del fegato grasso.

Gli esami sottoposti ai bambini monitorati hanno riscontrato, in un bambino su due, livelli eccessivi di acido urico. Questa sostanza è il risultato finale dell’assimilazione del fruttosio nel fegato. Con indagini ulteriori, i ricercatori hanno dimostrato la connessione tra acido urico, danni al fegato e una dieta troppo ricca di fruttosio. La maggior parte dei bambini malati assumeva più di 38 grammi giornalieri di fruttosio. Le fonti erano principalmente due: merendine e bevande zuccherate.

Un ricettacolo di zuccheri sotto copertura

Benché si sappia che bevande gassate, tè e succhi di frutta contengano zuccheri, assaggiandoli non possiamo capire quanti. Una lattina di queste bevande può arrivare ad avere il quantitativo di zucchero corrispondente a 5 o 6 zollette.

Un elevato consumo di zucchero può incidere sulla salute del fegato, aumentando i rischi di fibrosi e cirrosi. Può altresì aumentare i rischi di molte altre malattie, su tutte le malattie cardiovascolari e diabete di tipo II. Dunque, proprio come evitiamo di abusare dell’alcol per preservare la salute del fegato, dobbiamo evitare anche le bevande zuccherine.

Approfondimento

Pochi sanno che il cancro al colon può arrivare abusando di queste comunissime bevande

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te