Al Ftse Mib Future serve un ultimo colpo di reni prima di tornare su valori che non vede dal 2007

L’ultima settimana di contrattazioni è stata buona, ma non eccezionale. Per cui al Ftse Mib Future serve un ultimo colpo di reni prima di tornare su valori che non vede dal 2007. Le conferme che chiedevamo nel report di settimana scorsa, infatti, non ci sono state e il futuro dell’indice italiano è ancora sospeso.

In particolare, c’è un aspetto che va considerato con attenzione. Le quotazioni non riescono a superare il massimo di febbraio 2020. Cioè il punto più dal 2008 da cui poi è iniziata la violenta discesa scatenata dalla pandemia. Questa debolezza è preoccupante visto che quello italiano è uno dei pochi indici a non avere segnato un nuovo massimo dopo l’inizio della pandemia. Prestare, quindi, molta attenzione e andiamo a studiare i livelli dell’analisi grafica.

Una nota importante, trattandosi del Ftse Mib Future e poiché in data 19 marzo c’è stato il cambio di scadenza, i livelli sono leggermente diversi rispetto a quelli indicati settimana precedente.

Al Ftse Mib Future serve un ultimo colpo di reni prima di tornare su valori che non vede dal 2007: le indicazioni dell’analisi grafica

Alla chiusura del 12 marzo il Ftse Mib Future ha visto chiudere le sue quotazioni a 23.906 in ribasso dello 0,79% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con una variazione al rialzo dello 0,28%.

Dopo la chiusura del 12 marzo tutto sembra indicare che il rialzo in corso possa continuare senza problemi con le quotazioni dirette nel lungo periodo verso area 38.920. Tutto sembra puntare in questa direzione con la rottura di resistenze importanti e il segnale di acquisto dello Swing Indicator sia sul settimanale che sul mensile.

Come dicevamo già in precedenza l’unica ombra in questo scenario molto interessante per i rialzisti sul Ftse Mib Future viene da un potenziale doppio massimo in area 24.210.

Fermo restando, quindi, che lo scenario più probabile è quello rialzista, si consiglia di monitorare con attenzione la prossima chiusura settimanale. Quindi, settimana prossima capiremo se il Ftse Mib Future esploderà al rialzo verso area 38.920

Time frame settimanale: proiezione in corso rialzista

Ftse Mib FutureLe linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile: proiezione in corso rialzista

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te