Aiutiamo il nuovo arrivato a far amicizia con il nostro cane grazie a queste tecniche pratiche

Chi ha la passione per gli animali domestici penserà che avere un solo amico a quattro zampe è roba da poco. Ecco perché può decidere di adottarne un altro affinché faccia da compagnia a Fido. “Un nuovo arrivato?”, penserà lui ed escogiterà tutti i modi possibili per far vedere chi comanda. Ma è bene insegnare a Fido a condividere le giornate e gli amici umani con un nuovo amico. La fiducia e il rispetto giocano un ruolo essenziale affinché non ci siano problemi, e questo vale sia se decidessimo di adottare un cane o un gatto. Allora aiutiamo il nuovo arrivato a far amicizia con il nostro cane grazie a queste tecniche pratiche.

Adottiamo un cucciolo

Sebbene sia molto importante adottare un cane dal canile, se abbiamo già in casa Fido allora per cercare di creare un approccio più sicuro sarebbe utile optare per un cucciolo. Fido si sentirà più tranquillo perché il nuovo arrivato, più piccolino, di certo non si azzarderà a rubargli lo scettro.

Fido lo accoglierà come un fratellino o come un figlio, addirittura, e gli insegnerà cosa è giusto e cosa è sbagliato, con il nostro aiuto ovviamente. A tal proposito, ecco una lista di nomi originali da dare al cucciolo.

Non escludiamo Fido dalle coccole

Una cosa essenziale è quella di non fare disparità. Non coccoliamo solo il nuovo arrivato escludendo Fido perché il risultato che otterremo sarà una grande gelosia. Questa comporterà ostilità da parte sua nei confronti del cucciolo.

Cibo e acqua in luoghi separati

Almeno per i primi giorni, consigliamo di tenere le ciotole con il cibo e con l’acqua in luoghi separati: uno per ciascun cane. Si sa, il cibo è uno dei punti deboli del cane, per cui se il nuovo arrivato andasse a curiosare nella ciotola di Fido, si creerebbe una situazione di ostilità. Con il trascorrere del tempo, quando cioè i due avranno stretto un’amicizia inseparabile, giungerà anche il momento di avvicinare le loro ciotole.

Giocare insieme

Sarebbe molto utile se noi giocassimo contemporaneamente con entrambi i cani senza escludere o uno o l’altro, e soprattutto se li facessimo giocare insieme. Su questo punto potrebbe essere vantaggioso acquistare dei nuovi giochi e non utilizzare quelli di Fido, perché potrebbe ingelosirsi in quanto “le cose sue, sono sue”.  Portiamoli al parco per conoscersi meglio e per socializzare anche con eventuali altri cani.

La socializzazione, infatti, avviene in maniera più semplice se abituiamo il cane sin da piccolo alla presenza dei suoi simili.

Aiutiamo il nuovo arrivato a far amicizia con il nostro cane grazie a queste tecniche pratiche

Con questi consigli da mettere in atto Fido si abituerà al nuovo arrivato e si fiderà di lui al 100%, considerandolo così un membro effettivo della famiglia. All’inizio, dipende anche dal temperamento e dal carattere del cane, sarà normale vederlo un po’ restio e geloso. Con il tempo e adottando queste pratiche si scioglierà e lo accoglierà tra le sue zampe!

Approfondimento

Ecco le razze di cani fedeli e coccolone adatte agli anziani per avere amore e compagnia

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te