Agosto sarà il mese decisivo per le sorti dei mercati azionari. Le attese studiando il FTSEMIB, DAX, EuroStoxx, SP500 e NASDAQ100

AUTORE DIABOLIK

Il mese di Agosto sta per concludersi (ultima seduta di borsa venerdì 29 Agosto) e al ritorno dalle vacanze gli investitori si troveranno di fronte quello che sarà lo scenario dei mercati azionari per i prossimi mesi.

“HYCM”/
“HYCM”/

Come vedremo nei prossimi grafici, infatti, tutti i principali indici si trovano a contatto con livelli importantissimi e il risultato dell’atavico scontro tra orsi e tori avrà ripercussioni per i prossimi mesi.

Abbiamo deciso di analizzare singolarmente, sul time frame mensile, i principali indici ed evidenziare per ognuno l’area critica da monitorare alla chiusura delle contrattazioni del 29 Agosto 2014.

Future FTSEMIB

Tra tutti gli indici il Future FTSEMIB è quello messo più male di tutti.

Abbiamo, infatti, in via di formazione una proiezione ribassista che troverebbe conferme con chiusure mensili inferiori a 20420 e obiettivi a 16200 e a 12300.

Chiusure superiori a 20420 invaliderebbero di fatto la proiezione ribassista e aprirebbero le porte per un nuovo attacco al II° obiettivo naturale in area 22580. La rottura di questo importante livello catapulterebbe le quotazioni verso nuovi massimi a partire dal 2008 in area 25000.

FIBM

Future DAX

Come già scritto in altre occasioni sul Future DAX è in corso una proiezione ribassista che troverebbe conferma con chiusure mensili inferiori a 9030.

Qualora dovessimo assistere a chiusure mensili inferiori a 9030 per il Future DAX si aprirebbe il baratro con I° obiettivo naturale in area 7400.

Se le quotazioni dovessero chiudere sopra i 9030, allora la proiezione rialzista riprenderebbe vigore e il primo ostacolo al rialzo si troverebbe solo in area 10500.

DAXM

Future EuroStoxx

La situazione del Future EuroStoxx è intermedia tra il Future FTSEMIB e il Future DAX.

Alle quotazioni attuali, infatti, la proiezione ribassista sarebbe già di fatto indebolita in quanto solo chiusure inferiori a 2907 le darebbero vigore.

D’altra parte affinché la proiezione rialzista riacquisti tutto il suo vigore e parta all’attacco di nuovi massimi in area 3740, sarebbe necessaria una chiusura mensile superiore a 3162.

Una chiusura intermedia tra i valori 2907 e 3162 potrebbe generare un movimento laterale compreso tra i due valori.

ESTOXX50 Full0914 Future

SP500

Come sappiamo l’SP500 anche nel mese di Agosto ha aggiornato i suoi massimi storici.

Adesso, però, si trova in una situazione (vedi grafico) in cui si trova ad affrontare 3 diverse resistenze tutte convergenti in area 2005.

Una chiusura superiore a questo valore aprire le porte ad un rialzo fino in area 2280. Qualora l’attacco non dovesse avere successo potremmo ritrovarci un indice che continua a muoversi all’interno del trading range che parte dalla candela mensile di Giugno.

SP500M

NASDAQ100

Lo studio del NASDAQ100 è molto interessante in quanto questo indice ha sempre anticipato i futuri movimenti degli altri indici.

Allo stato attuale le quotazioni del NASDAQ100 hanno rotto tutte le resistenze e non ci sono più ostacoli per rialzi fino in area 4450.

Solo chiusure inferiori a 3905 indebolirebbero questo scenario, senza tuttavia determinare un’inversione ribassista.

NASDAQ100M

Conclusione

I livelli da monitorare per i vari indici sono i seguenti (per gli scenari attesi si rimanda a quanto scritto in precedenza)

Future FTSEMIB 20420

Future DAX 9030

Future EuroStoxx 3162

SP500 2005

NASDAQ 3905

Ci aggiorniamo alla chiusura mensile!

NB I livelli che si frappongono tra le quotazioni attuali el’obiettivonaturale costituiscono delle aree di resistenza dove la tendenza in corso potrebbe perdere forza. Linee rosse=Nuova Legge della Vibrazione (clicca qui per leggere la demo, clicca qui per leggere i commenti), linee blu=Running Bisector

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te