Aggiungiamo il cavolfiore alla ricetta di questa torta salata per un risultato che non deluderà

Le occasioni per cui possiamo metterci ai fornelli e preparare una ricetta possono essere diverse. Che si tratti di una cena organizzata con amici e parenti o che sia un semplice pranzo domenicale in famiglia, è sempre interessante mettersi in gioco e tentare di portare a termine nuove proposte interessanti. Certamente in questo periodo non è possibile cucinare per molte persone. Proprio per questo, possiamo prendere queste settimane come un’occasione per esercitarci e provare i piatti che più ci incuriosiscono. Sperando ovviamente che tutto finisca presto.

Un antipasto gustoso

Esistono mille ricette che ognuno di noi, a prescindere dal livello di partenza, può provare a seguire e portare a termine. Primi, secondi, dolci e antipasti, nulla è impossibile o troppo difficile. Seguendo i passaggi con attenzione e passione sicuramente riusciremo ad ottenere quello che desideriamo. Oggi vogliamo proporre ai nostri Lettori la ricetta di un antipasto che, grazie all’aggiunta di un ingrediente dal gusto intenso, renderà il piatto ottimo, invitante e gustoso. Dunque aggiungiamo il cavolfiore alla ricetta di questa torta salata per un risultato che non deluderà.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La torta salata con cavolfiore, zucca e ricotta

Presentare come antipasto una torta salata è una scelta molto comune e condivisa. Infatti si tratta di un ottimo piatto in quanto stimola l’appetito, ma non rischia di appesantire troppo. Per la ricetta di oggi, gli ingredienti che ci servono per la base della torta sono un cavolfiore, quaranta grammi di parmigiano e un uovo. Mentre per il ripieno utilizzeremo duecentocinquanta grammi di ricotta, un uovo e duecento grammi di zucca. Innanzitutto dobbiamo, con l’aiuto del frullatore, creare un composto formato dal cavolfiore crudo, dal parmigiano e dall’uovo. Amalgamiamo bene il tutto e disponiamolo su una tortiera.

Inforniamo per trenta minuti a duecento gradi e lasciamo la tortiera nel forno a riposare. Intanto, creiamo la crema di ricotta aggiungendo a questo formaggio un uovo e mescolando per bene. Aggiungiamo questa crema alla polpa di zucca precedentemente cotta. Utilizziamo dunque il ripieno di crema di ricotta e zucca per farcire la torta e, nuovamente, inforniamo per venticinque minuti a duecento gradi. Dopodiché, il piatto sarà pronto per essere servito. Infatti aggiungiamo il cavolfiore alla ricetta di questa torta salata per un risultato che non deluderà e che ci farà fare un’ottima figura.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te