Aggiungere le castagne a questo succulento arrosto rende questa ricetta strabiliante e gustosa

Spesso e volentieri quando abbiamo un pranzo importante o tanti invitati tiriamo fuori le nostre doti da chef. Prepariamo antipasti sfiziosi, primi piatti da vero ristorante e dolci spettacolari. Il problema è che non sappiamo mai cosa preparare come secondo che non sia il solito polpettone arrosto. Sicuramente molto appetitoso, ma un piatto ormai visto e rivisto e non come la lasagna che non stanca mai.

Oggi sveleremo la ricetta di un arrosto di maiale che con l’aggiunta di castagne sarà il perfetto piatto autunnale. Non ci serviranno molte castagne, una volta lessata la quantità necessaria, cosa fare con le rimanenti? Prepariamo delle caldarroste. In questo precedente articolo “Squisite caldarroste pronte in 15 minuti con questo trucco che in pochi conoscono” ci sono tutti i passaggi da seguire.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Aggiungere le castagne a questo succulento arrosto rende questa ricetta strabiliante e gustosa

Prima di passare agli ingredienti è bene procurarsi una cosa fondamentale, la pentola. Non una qualunque però, ci servirà una pentola che possa essere usata sia sui fornelli che in forno. Se non l’abbiamo dovremo procedere prima con una normale pentola e poi passare ad una teglia da forno.

Ingredienti per circa 6 persone

  • 1 kg di lonza di maiale (taglio per arista);
  • 2 scalogni;
  • 1 gambo di sedano;
  • 250 gr di castagne lessate;
  • 10 fettine di pancetta o lardo;
  • 2 pere medie;
  • alloro;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • olio EVO;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  • Intagliamo le castagne, mettiamole a bollire e sbucciamole. Mentre le castagne sono in cottura prendiamo la lonza, saliamola e pepiamola a piacere. Avvolgiamo le fette di lardo tutto intorno al pezzo di carne e leghiamolo con uno spago da cucina. Aggiungiamo due foglie di alloro;
  • Nella pentola versiamo dell’olio EVO, gli scalogni e il sedano tritati. Facciamoli rosolare e poi inseriamo la carne. Facciamo rosolare in modo che l’arrosto si sigilli bene, girandolo da ogni lato. Dopo qualche minuto, a fiamma alta, sfumiamo con il vino bianco;
  • Ora trasferiamo la pentola in forno, preriscaldato a 200° gradi aggiungendo un po’ d’acqua. Dovrà cuocere per circa 50 minuti, coperto;
  • Tagliamo le pere a pezzettini e uniamole con le castagne all’arrosto dopo circa 25 minuti di cottura. Una volta pronto trasferiamolo su un tagliere, tagliamolo a fettine sottili. Trasferiamole in un piatto da portata versandoci tutto il sugo rimasto in pentola e serviamo.

Ecco perché aggiungere le castagne a questo succulento arrosto rende questa ricetta strabiliante e gustosa. Il maiale è un tipo di carne che richiede una cottura lenta per rimanere molto morbida ma ben cotta. Per una cottura perfetta possiamo anche abbassare la temperatura e allungare i tempi.

Approfondimento

Questa ricetta esclusiva che pochi conoscono ci farà amare ancora di più le castagne

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te