Aggiornamenti IMU: esenzione del saldo 2020 e stop per il 2021-2022

Aggiornamenti IMU: esenzione del saldo 2020 e stop per il 2021-2022.

Sulla scia del Decreto Rilancio, il Decreto Agosto conferma l’esenzione anche per il saldo del 16 dicembre 2020 per alcune specifiche categorie di immobili.

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

La notizia è ben accolta dalla vasta platea di contribuenti interessati. Questi, per effetto del Covid-19, hanno infatti rilevato ingenti perdite. Con questo provvedimento si vedono in parte supportati.

Ci sono infatti novità fiscali. Sono previsti ulteriori aggiornamenti IMU: esenzione del saldo 2020 e stop per il 2021-2022.

Inoltre tra le importanti novità, oltre alla cancellazione dell’IMU del 16 dicembre 2020, il Decreto Agosto contiene già misure per il 2021 e per il 2022.

Vogliamo quindi fornirvi oggi importanti aggiornamenti IMU: esenzione del saldo 2020 e stop per il 2021-2022.

Esenzione saldo 16 dicembre 2020: chi non dovrà pagare l’IMU

Cancellata quindi dal Decreto Agosto la seconda rata IMU per le seguenti categorie di immobili:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2, e relative pertinenze e installazioni funzionali, immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, ostelli della gioventù, rifugi di montagna, e colonie marine e montane.

Rientrano anche le attività di affittacamere per brevi soggiorni, case e appartamenti per vacanze, bed & breakfast, residence e dei campeggi;

c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni;

d) immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici e teatrali.

Per i punti b e d la condizione da rispettare è che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

IMU per il 2021-2022 per gli immobili D/3

Oltre alla cancellazione dell’IMU del 16 dicembre 2020, il Decreto Agosto contiene già misure per il 2021 e per il 2022.

Si prevede infatti la cancellazione IMU per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3. Ossia destinati a spettacoli cinematografici e teatrali.

Quest’ultima esenzione, sempre a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Inoltre si aspettano le nuove indicazioni che potrebbero ampliare la categoria di contribuenti interessati.

In qualità di esperti di Economia e Fisco del team Proiezionidiborsa vi suggeriamo, all’approssimarsi della scadenza, di consultare sempre i siti del proprio Comune di appartenenza.

Questi ultimi infatti, possono emettere vari provvedimenti di riduzione dell’aliquota nonché di ulteriori esenzioni, come già fatto per l’acconto 2020.

 

Approfondimento

Fino a 500 euro di bonus per un PC

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.