Addio a puzza in casa e cattivi odori dei muri con rimedi rapidi ed efficaci

I motivi per cui una casa può puzzare sono parecchi, a partire dagli scarichi mal funzionanti per passare ad armadi e scarpiere, pattumiera e frigorifero. È necessario aprire le finestre almeno una volta al giorno, cucinare con le finestre della cucina aperte, gettare la spazzatura ogni giorno e svuotare credenze e armadi periodicamente. Una pulizia approfondita da fare una volta al mese potrebbe far sparire la puzza di stantio che spesso si diffonde per casa, partendo da cibi avariati che abbiamo nel frigorifero o nella dispensa.

Spesso gli odori acri arrivano dai muri oppure dal bagno. Nei muri è l’umidità a portare i cattivi odori, una tubatura che perde o una areazione non sufficiente potrebbero creare questi tipi di problemi. Se siamo abituati a gettare nel water carta igienica e prodotti per l’igiene, oppure addirittura il cibo, allora lo scarico potrebbe restituirci un odore poco piacevole.

Aria come primo rimedio

Questi comportamenti sbagliati alla lunga creano problemi. È facile che una volta diffusi per la casa, se teniamo le finestre chiuse, gli odori possano impregnare mobili e muri. Le nostre abitudini incidono. Se siamo soliti far asciugare il bucato in casa è probabile che con l’odore dell’umidità stiamo imparando a convivere.

Profumare una casa non è difficile. Possiamo dire addio a puzza in casa e odori acri in tanti modi, con diverse fragranze e sistemi con cui rinfrescare l’aria. Il primo suggerimento, però, è il più importante. Se non apriamo le finestre e ci liberiamo dell’aria viziata, il risultato potrebbe essere terribile. Quindi, arieggiamo gli ambienti più volte durante il giorno e poi utilizziamo tutti i rimedi naturali che conosciamo.

Per esempio, possiamo comprare o creare dei deodoranti sfruttando gli aromi degli agrumi che sono forti e rinfrescanti. Oppure preparare infusi di erbe odorose che portano in casa i profumi del giardino.

Addio a puzza in casa e cattivi odori dei muri con rimedi rapidi ed efficaci

Se abbiamo problemi alle tubature nei muri, muffa e umidità, i rimedi naturali possono fare ben poco. Risolviamo il problema una volta per tutte, puliamo e disinfettiamo per bene e poi utilizziamo gli aromi. Eucalipto, lavanda, pino, sono odori in grado di rinfrescare gli ambienti.

Se stiamo aspettando che un tecnico risolva un problema che riguarda il bagno, la cucina o le tubature e i cattivi odori ci danno fastidio, possiamo utilizzare i chicchi di caffè. Riempiamo dei sacchetti di stoffa o dei contenitori di vetro e sistemiamoli negli ambienti in cui si è verificato il problema.

Se vogliamo avere un odore diverso in bagno possiamo utilizzare la polvere di caffè il cui aroma è più forte. Possiamo anche comprare o creare una candela al caffè e posizionarla nelle parti in cui gli odori sono insistenti. In ogni caso, indaghiamo per scoprire i motivi della puzza. L’unico modo per liberarcene è risolvere il problema alla fonte.

Lettura consigliata

Per pulire le finestre senza aprirle questo attrezzo è perfetto per doppi vetri e punti alti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te