Acqua smeralda e un’atmosfera romantica per questo angolo di paradiso nascosto tra le Dolomiti per un weekend economico e lontano dallo stress della città

Viaggiare è sempre il miglior modo per ammortizzare gli stress che la vita quotidianamente ci propone.

Viaggiare significa conoscere nuovi posti, esplorare, mettersi in gioco ed emozionarsi. Lasciarsi incantare da paesaggi mozzafiato e atmosfere paradisiache è solo uno dei buoni motivi per viaggiare.

Oggi il nostro treno si ferma tra le Dolomiti, più precisamente in Val D’Ega, nel comuna di Nova Levante, a 25 km da Bolzano. Dove prende forma un borgo incantato caratterizzato dal cosiddetto lago delle favole, il Lago di Carezza.

Acqua smeralda e un’atmosfera romantica per questo angolo di paradiso nascosto tra le Dolomiti per un weekend economico e lontano dallo stress della città

Anche detto Lago dell’arcobaleno perché si tinge sempre di colori nuovi. Un lago dalle acque cristalline nel quale al levar del sole si specchiano i giganti delle Dolomiti, le vette del Catinaccio e del Latemar.

Un lago lungo circa 300 metri e largo 140 metri, ma che varia a seconda della stagionalità in profondità e grandezza. Sulle sponde del Lago prende forma il borgo incantato di Carezza. Un Paesino tutto da scoprire abitato all’incirca da 100 abitanti, colmi di ospitalità. Numerose le strutture adibite all’accoglienza dei vacanzieri.

A Carezza non ci annoia mai infatti è possibile scegliere se prendere parte a numerosi eventi gastronomici. O se dedicarsi agli sport montani dall’escursionismo, alla scalata della roccia ma è anche fattibile correre in sella alla mountain bike.

Durante il soggiorno a Carezza è possibile ammirare il Lago in tutta la sua bellezza e abbandonarsi in totale relax sulle sue sponde. Oppure passeggiare lungo tutto il sentiero che lo circonda.

Al tramonto è imperdibile assistere al fenomeno dell’Enrosadira, quando le pareti delle Dolomiti si tingono di rosa e rosso.

Come raggiungere Carezza

È possibile raggiungere il comune di Carezza o con la propria auto o con l’autobus in partenza dalla stazione di Bolzano. Una volta sul posto raggiungere il Lago è piuttosto semplice infatti è ben collegato sia a piedi che con l’autobus. Un luogo incantato davvero da non perdere soprattutto se si è in viaggio nella vicina Bolzano.

Insomma acqua smeralda e un’atmosfera romantica per questo angolo di paradiso nascosto tra le Dolomiti. Un vero paradiso lontano dal trambusto della città, un weekend ideale dove immergersi nella natura e praticare un po’ di sano sport.

Viaggiare fai da te

Viaggiare spesso è costoso, tuttavia, oggigiorno è possibile viaggiare anche spendendo il giusto. Per farlo basterà mettersi alla ricerca delle offerte più convenienti e programmare il viaggio con un po’ di anticipo. Il fai da te attraverso le varie piattaforme di volo, trasporti ma anche di alloggi sembrerebbe essere sempre l’opzione più valida. Tuttavia durante la programmazione di un viaggio è sempre bene tener a mente che le spese dovrebbero sempre includere un’assicurazione di viaggio, che ci supporti in qualsiasi evenienza.

Lettura consigliata

Sembra di essere a Venezia ma è in Inghilterra questa città storica tra le più belle al Mondo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te