Acqua meravigliosa e fondali spettacolari in un’isola piccola ma piena di risorse

Parliamo oggi di una delle isole italiane più piccole e bagnata delle acque del Mar Tirreno che gode di ottimi fondali e mare cristallino. L’isola è raggiungibile solo via mare e appartiene all’arcipelago delle Isole Pontine, facilmente raggiungibile da Anzio, Formia e Terracina.

Chiunque abbia progettato delle vacanze al mare non potrà non scoprire un’isola piena di risorse, con acqua meravigliosa e fondali spettacolari come quella di Ventotene.

Un fazzoletto di terra piccolo circondato dal mare

Le dimensioni sono poco più di 1,54 km² ed è uno dei comuni italiani più piccoli. La sua formazione la si deve a delle eruzioni vulcaniche marine, infatti è formata perlopiù da tufo.

Le acque che circondano questa meraviglia sono limpide e cristalline. La costa è ricca di conformazioni marine intorno alle pareti, comprese le grotte. Spugne, gorgonie, formazioni calcare viola e blu che ricordano il corallo tropicale, arricchiscono un’immersione di snorkeling o diving insieme a tanti pesci.

Inoltre in questo scenario marino è possibile ammirare reperti archeologici come ad esempio navi affondate in epoca romana.

Acqua meravigliosa e fondali spettacolari in un’isola piccola ma piena di risorse

Due sono le spiagge sabbiose turistiche dove è possibile fare un bagno spettacolare, prendere il sole e godere di un bellissimo panorama, Cala Rossano e Cala Nave.

Il centro dell’isola si sviluppa intorno al porto romano dove vi è una rampa realizzata in epoca borbonica. A pochi metri c’è il porto nuovo dove è possibile arrivare via mare delle imbarcazioni. L’isola, anche se piccola, era un punto strategico come sosta per le navi che navigavano nel Mar Tirreno, già nel periodo neolitico.

Dominata dai Greci e poi dai Romani, grazie all’imperatore Augusto iniziò a popolarsi con abitazioni. Sopra Punta Eolo, vi è una bellissima villa estiva che utilizzava l’imperatore con cisterne per l’acqua piovana, acquedotti, peschiere e con un porto privato e piscine termali.

Altri sono i siti di interesse sono i resti di Villa Giulia, resti di una piccola necropoli a Cala Battaglia e tratti di antiche mura in località Polveriera.

Approfondimento

Tutti i motivi per cui le vacanze estive dovrebbero svolgersi in questa isola italiana

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te