Abbellire il bagno in tre mosse economiche e originali

Negli ultimi anni c’è un locale della casa che più di tutti è diventato parte integrante della nostra quotidianità. Parliamo del bagno. Molti dei nostri Lettori avranno sicuramente visto, e, magari anche utilizzato il bagno dei nonni esterno all’abitazione. Cosa che non accadeva solo in campagna, ma anche in città. Erano tante, infatti le abitazioni che presentavano i servizi igienici comuni ed esterni.

Oggi, una delle priorità quando cerchiamo una nuova dimora è quella di avere anche due bagni: uno con la vasca e uno di servizio. E, se il primo è quello tradizionalmente più utilizzato e vissuto, il secondo è altrettanto fondamentale perché ospita la lavatrice, e, magari anche la lavasciuga. Ecco, allora, che variare la disposizione e l’arredo dei bagni di casa è diventato un po’ come restaurare le altre stanze. I nostri Esperti indicano la via per abbellire il bagno in tre mosse economiche e originali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Abbellire e migliorare ma con poco

Uno dei cambiamenti più importanti che possiamo fare nel nostro bagno, senza investire cifre importanti è il cambio di illuminazione. Infatti, poche stanze come questa di cui stiamo parlando, può cambiare aspetto, semplicemente variando gli accessori e il tipo di luce. Ecco allora che possiamo abbellire il bagno in tre mosse economiche e originali, partendo proprio dall’illuminazione.

Come fare dunque? Semplicemente giocando sul contrasto tra luci e ombre della stanza. Il che significa illuminare con delle applique le zone più usate, come lo specchio e la zona lavabo. O, magari anche, in prossimità della vasca. Ma, se riteniamo che il bagno abbia poca luce, possiamo intervenire con dei binari led anche a luce colorata. Un piccolo investimento che ci garantirà una minirivoluzione estetica, unita al risparmio economico a medio e lungo termine.

Tappeti e specchi

Proseguendo col progetto di abbellire il bagno in tre mosse economiche e originali, nulla come intervenire sugli specchi e sui tappeti. Li abbiamo uniti in un’unica azione, perché sono degli accessori veramente in grado di cambiare, con poca spesa, ma in maniera significativa l’aspetto del nostro bagno. I tappeti sono oggi disponibili in mille colori, tessuti e disegni, con la possibilità di spendere davvero poco affidandosi agli “store” specializzati, anche sul web. Gli specchi sono da sempre l’accessorio in grado di fare la differenza, anche semplicemente cambiando nella posizione. E, magari, abbinando la scelta al cambio di luce, come consigliato sopra. Possiamo anche decidere di fare una scelta ardita e coraggiosa, inserendo uno specchio vintage o retrò nel nostro bagno.

Le piantine

Un altro elemento veramente economico, ma capace di abbellire e cambiare l’aspetto del nostro bagno è una semplice piantina. Approfittando magari dei classici angoli, o delle nicchie poco utilizzate e capaci solo di immagazzinare polvere. Un paio di piantine, scelte con gusto, saranno infatti in grado di dare un tocco in più al nostro ambiente. Scegliendo, magari, anche delle piante in grado di assorbire l’umidità, unendo l’estetica, come per esempio orchidee e felci. E, proprio in tema di umidità, suggeriamo l’approfondimento della lettura sottostante.

Approfondimento

Come eliminare quel fastidioso odore che nasce dall’umidità e si impossessa dei nostri vestiti con pochi centesimi

Consigliati per te