Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Abbandonare la nave? I mercati azionari vanno verso la catastrofe oppure siamo vicini ad una grande occasione di acquisto? Come comportarsi?

Questo articolo è un prontuario e mappa di comportamento che fornirà al lettore una bussola attendibile per i prossimi mesi.

Per ogni evento è stata definita la mossa successiva (la cosiddetta “scappatoia” e stop).

Il consiglio è quello di attenersi a quanto scritto senza effettuare interpretazioni.

Chi seguirà i dettami evidenziati porterà probabilmente i prossimi movimenti di Borsa a suo favore.

Entriamo nel pieno dei nostri studi.

Gli ultimi eventi che si sono verificati sui mercati azionari internazionali richiedono l’aggiornamento delle nostre proiezioni e dello stato dei luoghi.

Più volte dal 2011 abbiamo spiegato su queste pagine che in base alle serie storiche e alle analisi di probabilità, il rialzo dei mercati azionari americani dovrebbe continuare fino all’ultimo trimestre dell’anno 2019/ primo trimestre del 2020.

Figura 1_Frattale previsionale su scala mensile per i mercati azionari americani Fonte Ebook 120 anni a Wall Street Edizioni Proiezionidiborsa

Cosa si nota?

Il massimo del decennio dovrebbe “venire segnato” a cavallo fra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.

“Il   frattale ha centrato con quasi perfezione tutti i punti di svolta minimi/massimi assoluti/relativi dall’anno 2011 al 2018.

L’unica nota stonata era il ribasso atteso fra l’agosto del 2017 al marzo del 2018.”

Per il momento gli indicatori economici, sia coincidenti che predittivi, continuano a confermare questa nostra ipotesi.

E’ mai capitato che i grafici abbiano seguito una strada divergente dagli indicatori economici predittivi?

Solo nei casi di  shock esterni al ciclo economico (attentati, guerre).

C’è da dire però, che per deformazione mentale e professionale, siamo propensi a non escludere a priori mai l’accadimento di nessun evento.

Veniamo al dunque di questo articolo.

I mercati azionari internazionali sono correlati ai mercati americani con probabilità del 76%.

Dal mese di maggio, i principali mercati azionari europei hanno intrapreso la strada del ribasso, mentre Wall Street ha continuato a macinare nuovi record storici.

Cosa dobbiamo attendere nelle prossime settimane?

Il trend dei mercati conferma le nostre previsioni?

Analizziamo i singoli Indici azionari.

Future Ftse Mib

Quali sono i valori di prezzo che confermano al rialzo la nostra proiezione decennale?

Valori che mantengono il trend di lungo termine al rialzo, in laterale e al ribasso

1 18.945

17.750

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 18.945  pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Molto probabilmente il ribasso di Piazza Affari terminerà a contatto con l’area 18.945/17.750.

Invece, una chiusura mensile inferiore ai 17.750 farebbe archiviare il trend rialzista di lungo termine proiettando minimi inferiori a quelli dell’anno 2009 (una vera e propria catastrofe!),

Al momento, da ora ai prossimi 3 mesi, i corsi sono diretti verso l’alto o verso il basso?

1 24.000

Abbandonare la nave? I mercati azionari vanno verso la catastrofe oppure siamo vicini ad una grande occasione di acquisto? Come comportarsi? ultima modifica: 2018-09-01T11:31:06+00:00 da Gerardo Marciano

Trova il tuo broker

XTB
Tickmill
XM
Ava Trade

Le Fonti TV
Segui Le Fonti TV su Facebook

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.