A2A in rally con tutto il settore utility

Fonte La Stampa Finanza Online

Forti acquisti sui titoli del settore utility con A2A (chiusura a 1.182, +6,40%), Enel (+4,97%), Terna (+4,76%), Snam (+5,48%) in evidenza grazie al crollo dei rendimenti: -10 bp rispetto alla chiusura di ieri per il BTP decennale. Comparto tonico in tutta Europa dopo la decisione della Corte Costituzionale tedesca di definire incostituzionale una parte della legge governativa per l’uscita del Paese da nucleare. La decisione della Corte apre la via a eventuali cause legali e richieste di risarcimento da parte di colossi come E.ON, RWE e Vattenfall. Da segnalare anche il balzo del 17,2% del prezzo medio di acquisto dell’energia elettrica in Italia nella settimana chiusa il 4 dicembre.

Analisi di Proiezionidiborsa

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista dalla chiusura del 30 Novembre quando il TC2 ha dato un segnale long.

La seduta odierna ha visto raggiungere e polverizzare il I° obiettivo in area 1.153. In caso di proseguimento al rialzo il prossimo obiettivo si trova in area 1.245.

a2a

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te