blank

A Wall Street il titolo Western Digital potrebbe iniziare a scendere nonostante la forte sottovalutazione?

Negli ultimi giorni, i mercati americani sembrano aver raggiunto un punto difficile e decisivo per il breve termine. Cosa attendere da ora in poi? Gli analisti sono divisi, e c’è chi punta il dito sulla possibile inflazione, chi invece, ritiene che al momento la rotazione settoriale in corso non porterà a forti ribassi. Il nostro Ufficio Studi, al momento non ravvisa probabilità tali che possa iniziare un forte ribasso.  La view è la seguente: fino ad agosto di quest’anno, fra alti e bassi, verranno segnati nuovi massimi annuali per poi lasciare spazio ad una fase laterale ribassista (con punta massima al ribasso intorno al 15%) di almeno 11/12 mesi.

Frattanto, continuiamo a studiare interessanti storie di sottovalutazione per capire se ci siano o meno opportunità di acquisto.

Oggi andiamo a  studiare il seguente caso:

a Wall Street il titolo Western Digital potrebbe iniziare a scendere nonostante la forte sottovalutazione? La società che capitalizza in Borsa circa 20 miliardi di dollari, produce e vende dispositivi di archiviazione dati.

Analisi sommaria di bilancio

Le raccomandazioni degli altri analisti (32 giudizi) stimano un fair value in area 76,16 dollari per azione. I nostri calcoli invece, portano ad una stima di fair value in area 14 dollari, con un gap fra i prezzi attuali e le stime di circa il 100%.

Cosa attendere da ora in poi?

A Wall Street il titolo Western Digital potrebbe iniziare a scendere nonostante la forte sottovalutazione?

Il titolo (NASDAQ:WDC) ha chiuso la giornata di contrattazione del 23 marzo al prezzo di 65,46 in ribasso del 6,92%. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 48,62 ed il massimo a 72,98.

La nostra strategia di investimento

I prezzi sono ad un punto decisivo e fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera superiore ai 70,49 nel breve termine, sono possibili ribassi verso l’area di 62,66 e poi 55,12.

Al momento si consiglia di attendere sviluppi e di non comprare il titolo.

Poichè riteniamo che la società possa fare bene nel medio lungo termine, torneremo sull’argomento non appena si formerà un nuovo swing rialzista.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te