A Wall Street il ribasso finirà oggi oppure durerà fino al 5 luglio? Apple, frattanto è messa molto male graficamente

La giornata odierna è davvero decisiva per tanti motivi, sia grafici che ciclici. Oggi scade un potente setup annuale, ed il prossimo poi scadrà il 5 luglio.

Ora si potrebbe assistere a un ulteriore movimento ribassista anche del 10/15% fino a inizio luglio. Cosa accadrà? A Wall Street il ribasso finirà oggi? Tutto è ancora possibile, in quanto ci sono ancora degli oscillatori girati al rialzo, nonostante in corso ci sia una tendenza ribassista. Non ci resta che attendere la chiusura di contrattazione odierna per avere una risposta abbastanza attendibile.

Si scenderà fino al 5 luglio come preventiva il frattale anuale?

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2022.

In blu il grafico dei mercati americani alla chiusura del giorno 13 maggio.

In base a questo studio statistico ponderato sulle serie storiche dal 1898 ad oggi, entro il 5 luglio, la tendenza annuale dovrebbe aver già girato al rialzo.

Procediamo per gradi.

I prezzi di chiusura della giornata di contrattazione degli indici americani del giorno 19 maggio sono stati i seguenti:

Dow Jones

31.253,13

Nasdaq C.

11.388,50

S&P 500

3.900,79.

A Wall Street il ribasso finirà oggi oppure durerà fino al 5 luglio?

Dow Jones

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera superiore a 32.469. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 32.753.

Nasdaq C.

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera superiore a 11.827. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 11.991.

S&P 500

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera superiore a 4.052. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 4.082.

Segnale in corso dei nostri Trading Systems sui principali listini azionari americani

Short dall’apertura del 19 maggio.

Apple, punta decisamente verso il basso

Il titolo (NASDAQ:AAPL) ha chiuso l’ultima seduta al prezzo di 137,35 dollari, in ribasso del 2,46% rispetto alla seduta precedente.

Tendenza di breve e medio termine ribassista. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 156,74, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 122,30 e poi 102 dollari.

Approfondimento 

Un mosaico variegato si sta creando all’orizzonte e i mercati temono ancora vecchi e nuovi fantasmi

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te