A Wall Street c’è il titolo American Airlines pronto a prendere il volo

Siamo nel pieno delle trimestrali  americane e a Wall Street c’è il titolo American Airlines pronto a prendere il volo. In giornata verranno pubblicati i dati sugli utili della società e a guardare i grafici siamo davvero molto ottimisti. Il titolo, da oggi e fino a prova contraria, potrebbe partire per una violenta fase direzionale rialzista.

American Airlines (NASDAQ:AAL) ha chiuso la giornata di contrattazione del 20 gennaio al prezzo di 16,17 dollari in rialzo dell’1,25%. Nel 2020 ha segnato il minimo a 8,25 ed il massimo a 30,78. Dopo i forti ribassi degli ultimi 3 anni, si può affermare che il peggio sia oramai alle spalle? Crediamo di sì.

Analisi di bilancio

Le raccomandazioni degli altri analisti (21 giudizi) stimano che in corso ci sia una sopravvalutazione e convengono sul prezzo di fair value a 12,08. I nostri studi basati sulla normalizzazione dei bilanci degli ultimi 4 anni invece, giungono a previsioni molto più ottimistiche. Infatti, calcoliamo un prezzo obiettivo di circa 33 dollari per azione. con una sottovalutazione rispetto alla quotazione attuale del 100%.

A Wall Street c’è il titolo American Airlines pronto a prendere il volo

Oltre alla sottovalutazione appena evidenziata stiamo  monitorando con attenzione i pattern che si sono avvicendati nelle ultime settimane e mesi. Riteniamo che ci sia un’elevata probabilità che il peggio possa essere alle spalle e che sia stato segnato un bottom poliennale. I prezzi degli ultimi giorni, e questo in concomitanza della pubblicazione dei dati odierni, ci sembrano essere messi al rialzo e pronti ad una forte accelerazione.

Quale strategia di investimento applicare al momento attuale?

Comprare il titolo in apertura del 21 gennaio con stop loss di breve e di lungo a 14,69 con obiettivo primo a 30,78 da raggiungere per/entro il dicembre del 2023, forse anche prima.

Siamo molto ottimisti sul futuro di questa società e riteniamo che comprare questo titolo oggi sia una grande occasione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te