A Wall Street Amazon ora potrebbe scendere nonostante la forte sottovalutazione rispetto al fair value?

Viviamo un momento molto particolare per il Mondo. La pandemia ha cambiato il nostro modo di vivere e di concepire la vita di tutti i giorni e il nostro lavoro ed abitudini. Tutto è stato stravolto da questo cigno nero che si è presentato alle porte della nostra civiltà. I mercati azionari, dopo il forte tonfo fra febbraio e marzo dello scorso anno, non solo hanno recuperato le quotazioni ante crisi, ma sono andati ben oltre. Il rialzo è stato guidato dai titoli tecnologici che, complice lo smart working e il lockdown, hanno visto decollare le quotazioni. I titoli FAANG a Wall Street hanno fatto la parte del leone, ma ora dove sono diretti?

La nostra idea operativa è la seguente: fino ad agosto i mercati americani, complici rotazioni settoriali, continueranno a  salire, per poi asciare spazio ad una fase laterale ribassista di circa un anno.

A Wall Street Amazon ora potrebbe scendere nonostante la forte sottovalutazione rispetto al fair value?

La società guidata da Jeff Bezos dai 7,26 del 1998 ha raggiunto il livello di 3.552,25 nel corso del mese di settembre del 2020.

Cosa attendere da ora in poi?

Analisi sommaria dei bilanci

Le raccomandazioni degli altri analisti (55 giudizi) proiettano il  prezzo a 4.047 dollari. Il nostro Ufficio Studi invece, calcola un fair value a 4.080 dollari circa. In entrambi i casi, si giunge alle stesse conclusioni, Amazon è ancora sottovalutato.

Il titolo (NASDAQ:AMZN) ha chiuso la giornata di contrattazione del 18 marzo al prezzo di  3.027,29 dollari. Nel 2020. ha segnato il minimo a 1.626,03  ed il massimo a 3.552,25. Nel 2021, fino ad ora, il minimo a 2.881 ed il massimo a 3.434.

Come da precedenti report, le nostre proiezioni per il 2021 sono le seguenti:

area di minimo 2.601/3.070

area di massimo 4.445/5.151

Quali valutazioni fare e quali previsioni?

A Wall Street Amazon ora potrebbe scendere nonostante la forte sottovalutazione rispetto al fair value

La nostra strategia di investimento
Nel breve termine, i prezzi e i nostri oscillatori sono posizionati al ribasso.  Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 3.173,05, le quotazioni potrebbero scendere verso area 3.070 e poi 2.601.

Il consiglio quindi, è di attendere sviluppi a bordo campo e di non comprare il titolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te