A settembre chi non pianta questi fiori resistenti anche alle gelate non sa cosa si perde

Con l’arrivo di settembre il clima comincia a cambiare e le piante iniziano a risentirne. In alcune appassiscono i fiori, in altre cadono le foglie, e altre ancora, al contrario, iniziano a nascere e prosperare.

È proprio su queste piante che dobbiamo fare affidamento se il nostro desiderio è avere balconi e giardini fioriti e rigogliosi anche d’inverno. Alcune di queste piante sono dette “autunnali”, proprio perché vivono meglio con le temperature più fresche tipiche di questo periodo.

Ci concentreremo, in particolare, su due piante di questo tipo, molto decorative grazie ai loro fiori colorati e rigogliosi anche d’inverno. Inoltre sono piante che non hanno bisogno di molte cure, ideali quindi anche per chi non ha un pollice verde particolarmente sviluppato.

A settembre chi non pianta questi fiori resistenti anche alle gelate non sa cosa si perde

Le piante non si limitano ad abbellire le nostre case. Le loro funzioni benefiche sono tantissime e riguardano anche la nostra salute. È il caso, ad esempio, di questa pianta particolarissima che attiva il cervello, riduce la stanchezza e aiuta la digestione.

In più migliorano la salubrità della nostra casa, come queste 3 straordinarie piante d’appartamento che purificano l’aria e danno uno sprint alla nostra salute.

Uno dei fattori principali che incide sul benessere di una pianta è il clima. Molte piante, con l’arrivo delle temperature più rigide, finiscono per morire. Per questo noi dobbiamo essere pronti e piantare, già da settembre, le piante resistenti anche alle gelate e i cui fiori resistono anche con il freddo.

Una pianta a cui quasi nessuno penserebbe

Una pianta bella e scenografica perfetta per decorare i nostri spazi esterni a cui quasi nessuno penserebbe è il cavolo ornamentale. Sembra incredibile, eppure questa pianta è molto resistente al freddo e non lo teme assolutamente, anzi. Pare che i primi geli rendano i suoi colori ancora più sgargianti e vivaci. Ecco perché a settembre chi non pianta questi fiori resistenti anche alle gelate non sa cosa si perde. Il cavolo ornamentale, infatti, presenta dei bellissimi colori viola e rosa con cui attira tutti gli sguardi.

Una pianta con un nome stranissimo

Il nome di questa pianta è abbastanza particolare: si chiama Edgeworthia. Questa pianta può resistere a inverni anche con -15°, ma teme il ristagno idrico. È una pianta alquanto facile da coltivare, si adatta bene praticamente in ogni luogo e ha dei deliziosi fiorellini piccoli e profumati che decoreranno splendidamente i nostri spazi verdi.

Approfondimento

Le orchidee moriranno a causa di questo errore stupido che commettono quasi tutti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te