A rinfrescare l’estate arriva finalmente la torta allo yogurt senza forno che salva la colazione ma anche la merenda

Una fetta di un buon dolce rinfrescante è la coccola per il palato di cui tutti hanno bisogno con le temperature roventi. Le torte non sono solo quelle che si preparano al forno, con il cioccolato e altri ingredienti dal sapore più autunnale. Sono tantissimi i dolci senza cottura che possiamo preparare comodamente a casa. Per questa torta rinfrescante avremo bisogno di:

  • 200 grammi di frollini;
  • 100 grammi di amaretti sbriciolati;
  • 250 grammi di yogurt;
  • 130 grammi di burro fuso;
  • 250 grammi di mascarpone;
  • 250 grammi di panna da montare;
  • 50 grammi di zucchero a velo;
  • 3 pesche;
  • 12 grammi di gelatine in fogli (più 4 grammi);
  • 20 grammi d’acqua;
  • 60 grammi di zucchero semolato;
  • 2 cucchiai di succo di limone.

La preparazione della base e dello strato cremoso

Il primo passaggio della preparazione consiste nel mettere a bagno i primi 12 grammi di gelatina in acqua fredda. Preparare la base unendo frollini, amaretti sbriciolati e burro e compattando i 3 ingredienti in uno stampo con cerniera apribile. Riporre in frigorifero e dedicarsi alle altre preparazioni.

In una ciotola, versare yogurt, mascarpone, panna e zucchero a velo. È possibile scegliere di usare lo yogurt alla pesca o uno agli amaretti o del semplice yogurt bianco magro. Possiamo, persino, decidere di preparare il mascarpone in casa usando solo 2 ingredienti. Montando tutti questi ingredienti per qualche minuto otterremo un composto omogeneo.

Dunque, strizzare la colla di pesce per eliminare l’acqua e aggiungere 2 cucchiai di panna liquida. Scaldare tutto sul fuoco o in microonde per 10 secondi.

A rinfrescare l’estate arriva finalmente la torta allo yogurt senza forno che salva la colazione ma anche la merenda

Quando colla di pesce e panna sono bel amalgamate, aggiungerle al composto di formaggi. Versare, poi, il tutto sulla base di biscotti, livellare e lasciare riposare in frigo.

Per la gelatina di pesche, eliminare la buccia e tagliare le pesche a pezzi. Aggiungere 2 cucchiai di succo di limone, l’acqua e lo zucchero e frullare a purea.

Mettere in ammollo la restante colla di pesce per 10 minuti. Poi, cuocere la purea di pesche a 80 gradi per 5 minuti. Sciogliere la gelatina in 2 cucchiaini d’acqua e aggiungerli alla purea di pesche durante gli ultimi 2 minuti di cottura.

Una volta intiepidita leggermente, filtrare la purea, versarla sulla torta e lasciare riposare per qualche ora in frigorifero. A rinfrescare l’estate arriva finalmente la torta con yogurt e amaretti che si prepara senza cottura in forno.

Approfondimento

E la versione salata con zucchine più richiesta del momento si prepara in un lampo con questi trucchetti del fornaio

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te