A Ravenna, tra mosaici e canyon

Con nove lidi bandiera blu, aree sacre con magnifici monumenti, pinete, foreste e shopping non stop, Ravenna e il suo territorio offrono esperienze uniche e indimenticabili in una estrema diversità di paesaggi. In una sola giornata si può passare dall’acropoli al canyon, dalle pinete secolari di San Vitale e Classe ai palazzi rinascimentali. E ancora dalle osterie alle terme, dai canyon sui calanchi alle paludi dei pescatori. Le proposte escursionistiche sono tante, straordinarie e alcune sono davvero poco note. Scopriamole nel mese più vivace dell’anno.

I mosaici, uno spettacolo indimenticabile

Ravenna è una città di grande ispirazione per scrittori, artisti e viaggiatori. Da Dante a Byron, da Klimt a Cole Porter fino a Riccardo Muti che vive qui, sono in tanti ad averla nel cuore. Per compiere un viaggio millenario che parte alla Domus dei Tappeti di Pietra, prosegue col Parco Archeologico di Classe e attraversa l’epoca rinascimentale.

L’insieme dei monumenti paleocristiani e bizantini di Ravenna è di importanza straordinaria, in ragione della suprema maestria artistica nell’arte del mosaico. La Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia, i Battisteri degli Ariani e degli Ortodossi sono vicini tra loro. Ci vuole l’auto per spostarsi alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e in Classe, alla Cappella Arcivescovile e al Mausoleo di Teodorico. Tutti questi siti sono inseriti nella Lista del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Il divertimento è non stop

A Ravenna, tra mosaici e canyon c’è un bel po’ di divertimento in mezzo. Tra la zona sacra di San Vitale e i Calanchi della Vena del Gesso, ci sono chilometri di spiagge aperte e shopping non stop. Non ci si avventura qui senza fare una scappata ai Lidi Sud, animatissimi nonostante il distanziamento. Si parte da Lido Adriano con la sua Cala Celeste e si va fino a Milano Marittima con il Vanquist e gli altri luoghi dello spritz e del long drink. Non si riparte senza fare un giro a Lido di Dante dove soggiornò il sommo poeta. I ragazzi bisogna portarli sui kart a Cervia. O a spendere una giornata a Mirabilandia e gli altri parchi divertimento, aperti in sicurezza. Oppure a Boscoforte, la penisola verde dove si incontrano i cavalli allo stato brado e i fenicotteri rosa.

A Ravenna, tra mosaici e canyon

E arrivano pure i canyon. Il Parco Regionale della Vena del Gesso, a un’ora dalla costa, offre un paesaggio geologico di rara bellezza. Dall’alto, le montagne sembrano onde del mare pietrificate, il sale dona bagliori candidi alle bancate di gesso. Si visitano le cave, i calanchi di argilla e le cavità carsiche. Le escursioni alla scoperta della preistoria del fondo marino da cui, milioni di anni fa, emerse l’Appennino emiliano-romagnolo, partono da Brisighella e da Riolo Terme. Due borghi medievali che vantano anche due affascinanti rocche e case torri che offrono ospitalità.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.