A quanto ammonta la pensione INPS di un lavoratore di 67 anni?  

Le video guide di PdB

Il team di Proiezionidiborsa risponde ai Lettori che si chiedono a quanto ammonta la pensione INPS di un lavoratore di 67 anni. Il raggiungimento dell’età pensionabile è già di per sé un ottimo traguardo soprattutto con una lunga carriera lavorativa alle spalle. Possiamo inoltre ipotizzare che il lavoratore che accede alla pensione a 67 anni possegga anche un montante di contribuzione molto alto. Una delle maggiori preoccupazioni di chi desidera andare in pensione riguarda proprio il versamento dei contributi. Non sono pochi i lavoratori che a causa di carriere lavorative discontinue e frequenti periodi di disoccupazione si ritrovano con pochi anni di contributi.

Esistono tuttavia alcune strategie per rimediare alla carenza di contributi e aumentare il montante. Si può ad esempio ricorrere al versamento dei contributi  volontari e integrare così i periodi in cui manca la copertura assicurativa. Ovviamente chi lavora sin da quando era giovanissimo e possiede una storia contributiva lunga più di 40 anni percepisce un assegno più consistente. Per avere idea dell’importo spettante con un montante alto si legga “A quanto ammonta la pensione di un lavoratore con 43 anni di contributi?”. Adesso invece valuteremo in generale a quanto ammonta la pensione INPS di un lavoratore di 67 anni. Ciò consentirà di sapere almeno in linea di massima quale   è la somma di denaro su cui potrà contare un contribuente che lascia l’impiego all’età di 67 anni.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

A quanto ammonta la pensione INPS di un lavoratore di 67 anni?

Di sicuro gode di un assegno previdenziale che consenta uno stile di vita dignitoso chi lavora ormai da tempo e approda alla pensione a 67 anni. Poniamo il caso che un soggetto inizi a lavorare all’età di 27 anni e che percepisca una retribuzione mensile di 15mila euro.

Il rateo pensionistico annuo di un lavoratore di 67 anni con 40 anni di contributi sarà pari a 17.100 euro. Ne consegue che il contribuente in esame percepirà un un assegno mensile di 1.316 euro al lordo dell’Irpef.

Le video guide di PdB

Consigliati per te