A gennaio parte la lotteria degli scontrini

Dopo tanti annunci pare che il termine sia definitivo. A gennaio parte la lotteria degli scontrini, uno degli strumenti di contrasto all’evasione fiscale che favorisce chi paga col bancomat. I premi in palio ammontano fino a 50 milioni di euro.

Riassumiamo per voi le “regole del gioco”, che tanto gioco non è.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Il Governo assicura che stavolta non ci saranno ulteriori proroghe, dopo quella resasi necessaria a causa del lockdown da coronavirus.

Come metodo di contrasto all’evasione fiscale, la lotteria punta sul principio del contrasto di interessi tra commercianti e privato. In pratica il singolo deve essere spinto ad usare metodi di pagamento tracciabili perché gli conviene. La convenienza deve essere maggiore di quella che il commerciante può garantire, applicando un piccolo sconto sull’acquisto stesso.

Per questo i premi dovrebbero essere interessanti ed appetibili. È prevista una estrazione annuale pari a 5 milioni di euro e 10 estrazioni mensili da 100 mila euro. Cifre che riempiono l’occhio, indubbiamente. Vediamo come provare a farle nostre.

A gennaio parte la lotteria degli scontrini

Il pagamento in contanti sarà ovviamente sempre consentito. Però la lotteria verrà strutturata in due modi differenti a seconda che il pagamento sia avvenuto con contanti o con bancomat.

La partecipazione alla estrazione sarà facoltativa. Il cliente, infatti dovrà comunicare il codice del proprio scontrino al commerciante e solo così parteciperà alle estrazioni.

Gli acquisti ammessi al gioco saranno solo quelli fatti per ragioni non professionali. Quindi niente acquisti di strumenti o servizi da parte di professionisti. Il consumatore che decida di tentare la sorte dovrà, una prima volta, chiedere il proprio codice lotteria, associato al proprio codice fiscale, entrando sul Portale della Lotteria degli Scontrini. Potrà conservarlo anche sul cellulare dato che si tratta di un codice a barre. Da quel momento in poi, ad ogni acquisto, potrà mostrare il proprio codice a barre al negoziante che lo inserirà nello scontrino digitale che invierà all’Agenzia delle Entrate.

Gli step per partecipare

L’invio elettronico dello scontrino garantisce che il privato non debba conservarlo in modo cartaceo per poi esibirlo al momento dell’estrazione. La procedura digitale è molto più semplice ed evita che il cliente non possa riscuotere il premio solo perché ha perso lo scontrino.

In sintesi le cose che dovete fare sono solo queste:
a) leggere il regolamento della lotteria, soprattutto per non dimenticare quanto siano interessanti i premi;
b) registrarsi sul portale della lotteria inserendo il proprio codice fiscale ed ottenere il proprio codice lotteria da conservare per sempre;
c) mostrare il codice lotteria, in forma di codice a barre, al negoziante;
d) controllare sul portale lotteria i biglietti che sono stati associati al nostro codice. Questo ci darà un’idea delle possibilità di vincita che abbiamo;
e) controllare tutte le estrazioni e confrontare i biglietti vincenti con quelli a noi assegnati.

L’agenzia pubblicherà i vincitori dei premi sul portale e li avvertirà anche a mezzo pec o raccomandata. Quindi se anche non controllerete il portale troppo spesso non dovreste perdere alcuna vincita.

Ci sembra di avervi detto tutto. Non resta che un grosso in bocca al lupo!

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.