A colazione non mettiamo solo avena e frutta nello yogurt, ma questi 3 ripieni

Quanto è fresca la colazione a base di yogurt. Davvero perfetta per l’estate e contro il caldo. Ma perché limitarsi a mettere avena, frutta o muesli dentro lo yogurt greco, quando possiamo sbizzarrirci con mille ripieni diversi? Abbandoniamo caffè e biscotti per l’estate e proviamo questa ricetta a base di yogurt, fresca e nutriente, per iniziare al meglio le nostre vacanze estive. Sebbene sia gustosa e carica di nutrienti, questa colazione allo yogurt lascerà comunque il giusto spazio per gustarci, nel tardo pomeriggio, un aperitivo estivo diverso dal solito, essenziale per queste giornate di afa.

Con cosa abbinare

Oltre al nostro “tazzone” nutriente di yogurt greco, possiamo preparare qualche bevanda o succo dissetante. Una bella spremuta d’arancia si presta sempre bene come abbinamento allo yogurt del mattino. Va bene anche una tazza di caffè o del cappuccino. Se abbiamo l’estrattore di succhi, possiamo preparare un succo con la frutta di stagione che più ci piace: mirtilli, lamponi, anguria, melone e chi più ne ha più ne metta. Per quanto riguarda il ripieno del nostro yogurt, c’è chi ci spezzetta delle fette biscottate bagnate nel latte, chi abbonda con dolci cucchiaini di marmellata e chi preferisce rimanere sul classico, aggiungendo solo avena, cereali o muesli. Sempre ottima l’idea di mescolare anche dei cubetti di frutta, nel nostro composto allo yogurt. Ma esistono altri 3 ripieni davvero irresistibili.

A colazione non mettiamo solo avena e frutta nello yogurt, ma questi 3 ripieni

Per preparare uno yogurt diverso dal solito, con un triplo ripieno, ci serviranno:

  • 150 g di yogurt (greco o di soia);
  • 40 g di avena;
  • 10 g (circa un cucchiaino) di burro d’arachidi;
  • latte q.b (va bene anche latte vegetale a piacere);
  • 10 g di cioccolato fondente fuso;
  • noccioline q.b.;
  • sale q.b.

Prima di iniziare, procuriamoci un bicchiere  dalla circonferenza abbastanza stretta, così da non dover esagerare con burro d’arachidi e cioccolata. A questo punto, possiamo cominciare. Mescoliamo lo yogurt con l’avena e lasciamo riposare in frigo qualche minuto. Nel frattempo, prepariamo una crema con un cucchiaino di burro d’arachidi e un goccio di latte. Cominciamo ora a stratificare. Prendiamo lo yogurt dal frigo, aggiungiamo la nostra cremina, qualche nocciolina e completiamo con un topping di cioccolato fondente fuso. Aggiungiamo un pizzico di sale e conserviamo in frigo qualche ora (o meglio tutta la notte). Il risultato sarà un concentrato di energia e gusto che non ci farà rimpiangere caffè e latte con fette biscottate e marmellata. A colazione non mettiamo solo avena e frutta nel nostro bicchiere di yogurt, ma diamo una botta di vita alle nostre giornate con un triplo ripieno da leccarsi i baffi.

Lettura consigliata

Questa ricetta dell’hummus di ceci senza tahina è perfetta anche per bambini ed è semplice e originale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te