A chi stanno bene i capelli rosa che conquistano anche Barbara Berlusconi

I capelli rosa sono diventati il nuovo biondo. Le tonalità più delicate, metalliche e cipriate sono chic e sofisticate. Niente a che vedere con le chiome ribelli dei punk o i cotonati da pin up come negli anni Cinquanta. Per indossare il rosa ci vuole, comunque, una donna forte.

Ecco a chi sta bene la testa pink e chi invece deve evitare questa nuance. Gli Esperti del nostro Team di ProiezionidiBorsa guidano anche alla scelta di quale rosa indossare, per una sera o per una stagione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Un colore che cambia aspetto e abitudini

Il rosa è un colore che cambia aspetto e abitudini in modo drastico. Barbara Berlusconi, figlia del leader di Forza Italia, ha postato il suo nuovo look su Instagram. Un caschetto mosso con base cenere e punte rosa blush che valorizza i suoi occhi azzurri. Ha raccolto oltre 20mila like in poche ore.

La cantante pop Madonna ha sfoggiato questa pettinatura poco più di un mese fa, tra gli applausi dei fan di tutto il mondo. Mostrando che anche dopo i 60 anni si può osare.

Il viso più adatto per il capello rosa è tondo o ovale, dai lineamenti delicati e la pelle sottile. Si accompagna meno coi lineamenti marcati e la pelle spessa. Ci vuole anche una personalità adatta: forte, per sostenere lo sguardo in mezzo alla folla. E dolce per comunicare a tutti qualcosa di positivo.

Per ottenere un capello rosa chiaro, occorrono più di due ore di posa. Bisogna decolorare completamente il proprio colore naturale e poi virare al pink.

In combinata col colore della pelle

A chi stanno bene i capelli rosa che conquistano anche Barbara Berlusconi? Una volta scelto questo cambio drastico, bisogna decidere quale rosa mettersi in testa: meglio il metallic rose o il rose blush? Meglio il pink lemonade o il rosa ciclamino? Le declinazioni di questa tonalità sono varie: molti parrucchieri però hanno solo il rose gold, il più tradizionale.

In realtà attualmente va molto più quello metallico, freddo, che si ottiene mescolando il rosa col grigio cenere. Il rosa pastello e quello metallico stanno bene a chi ha la pelle chiarissima e gli occhi chiari. I rosa più freddi sono più delicati e vanno bene declinati in tutte le lunghezze.

Invece le tonalità più accese valorizzano chi ha l’incarnato dorato e le pelli olivastre. Chi ha la carnagione scura potrebbe optare anche per una tonalità sfumata, più chiara sulle radici e tendente al malva sulle punte.

A chi stanno bene i capelli rosa che conquistano anche Barbara Berlusconi

Una volta ottenuta la nuance preferita, bisogna rassegnarsi a una manutenzione particolare nelle settimane successive. Niente docce o bagni di mare prolungati e al massimo due shampoo alla settimana, perché il colore svanisce facilmente. E bisogna abbondare con le maschere e i ristrutturanti alla cheratina.

Consigliati per te