A chi spetta la quattordicesima quest’anno?

Chi avrà diritto quest’anno alla quattordicesima mensilità di retribuzione? Inoltre, quando arrivano i soldi della quattordicesima ai lavoratori e ai pensionati che ne hanno diritto? Nei seguenti paragrafi vedremo a chi spetta la quattordicesima quest’anno e come ottenere tale diritto.

Come funziona la quattordicesima

I soldi in busta paga non sembrano mai sufficienti a sostenere le spese e a provvedere al sostentamento familiare. Per tale ragione, quando un lavoratore o un pensionato ricevono la tredicesima e la quattordicesima mensilità tirano un sospiro di sollievo per le proprie tasche. Tuttavia, sappiamo che non tutti possono beneficiare di questi riconoscimenti economici. A chi spetta la quattordicesima quest’anno? Chi ne avrà diritto?

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Solitamente, la cosiddetta quattordicesima è una mensilità che viene corrisposta ai lavoratori dipendenti in base al contratto previsto o ad alcuni pensionati. Si tratta di una vera e propria gratifica feriale che alcune aziende riconoscono ai propri dipendenti in ragione del lavoro svolto. Generalmente, lavoratori e pensionati percepiscono la quattordicesima in aggiunta allo stipendio che, tra giugno e luglio, assiste ad un vero e proprio raddoppio assai gradito.

Come si calcola

Non tutti percepiscono la stessa quota di quattordicesima ma essa varia in ragione della busta paga, del contratto sottoscritto o del tipo di pensione. Per sapere quanto spetta di quattordicesima, il calcolo da fare è molto semplice e segue questa operazione:

retribuzione al lordo delle imposte x n. dei mesi lavorati nell’anno / totale dei mesi dell’anno (12)

A chi spetta la quattordicesima?

In linea generale, attraverso questo calcolo si ottiene una cifra quantomai vicina all’effettivo assegno di quattordicesima previsto.

Il diritto alla quattordicesima è vincolato ad alcuni criteri. I lavoratori del settore privato, maturano il diritto in base a quanto stabilito dal CCNL a cui fa riferimento il loro impiego.

È possibile, in alcuni casi, che il datore di lavoro corrisponda la quattrodicesima indipendentemente dal CCNL sulla base di un accordo contrattuale con il lavoratore.

Per quanto riguarda i pensionati, in base al D.L. 81/2007, non tutti hanno diritto alla quattordicesima. Secondo quanto stabilito dalla Legge di Bilancio, la quota spetta ai pensionati con redditi fino a 2 volte il trattamento minimo. In particolare, l’assegno aggiuntivo spetta per le pensioni di:

 

  • invalidità e inabilità;
  • vecchiaia;
  • anzianità;
  • anticipate;

Quest’anno, a partire dal 1° luglio 2020, i pensionati che rientrano nell’elenco dei beneficiari, potranno percepire la quota di quattordicesima. In alcuni casi si stima che la quota potrebbe essere più elevata in ragione di alcune misure introdotte dalla Legge di Bilancio.

I lavoratori, invece, potranno ricevere il contributo in busta paga entro la fine di luglio 2020.

 

Consigliati per te