8 spezie che potrebbero aiutare a bruciare calorie e a dimagrire

Vorremmo perdere due o tre chili ma non sappiamo come fare? Questo è possibile anche senza fame e rinuncia. Perché entrambi alla fine ci si ritorcono contro e inoltre sono azioni difficili da portare avanti alla lunga.

Il segreto sta nelle spezie. Le parti di piante essiccate di radici, erbe aromatiche, fiori o foglie ravvivano ogni piatto con le loro note speciali.

Tuttavia le spezie non sono solo gustose, ma sono piene di buoni ingredienti e hanno proprietà curative. Infine aiutano a perdere peso. Come? Scopriamolo.

8 spezie che potrebbero aiutare a bruciare calorie e a dimagrire

Le spezie aumentano il metabolismo, la combustione dei grassi e frenano l’appetito.

Senza mangiare calorie in più, soddisfiamo il nostro bisogno di più cibo, così da risparmiare calorie. Alcune spezie aiutano anche a regolare i livelli di zucchero nel sangue e ad eliminare le voglie di cibo. Cominciamo a scoprirle.

La curcuma è un popolare bruciagrassi. Gli studi dimostrerebbero anche che supporta la digestione, mantiene in buona forma il tratto gastrointestinale, ha un effetto antinfiammatorio ed è il bruciagrassi per eccellenza. Si dice addirittura inibisca la formazione di nuove cellule adipose.

La cannella manterrebbe costanti i livelli di zucchero nel sangue, per questo migliorerebbe l’effetto insulinico del nostro organismo e rallenterebbe la fame. Se l’insulina resta costante, non avremo voglia improvvisa di dolci e e risparmieremo molte calorie.

Il pepe nero aumenterebbe il metabolismo e produrrebbe calore, nel migliore dei casi a scapito delle riserve di grasso sull’addome e sui fianchi. Si dice anche che il pepe renda difficile l’insediamento di nuove cellule di grasso.

Il cumino contro i fastidiosi rotolini di grasso. Questa spezia ha un vero potenziale brucia-grassi.

Le sostanze vegetali contenute, i cosiddetti fitosteroli, scioglierebbero i depositi di grasso e si dice che siano anche responsabili del miglioramento dei livelli di lipidi nel sangue e diminuiscano il colesterolo cattivo LDL.

Anche il metabolismo verrebbe stimolato, in modo che il consumo calorico aumenti.

I chiodi di garofano aiutanerebbero contro la rimozione idrica ed eviterebbero l’accumulo di grasso a lungo termine nell’addome, nei fianchi e nei glutei.

Le spezie sono straordinariamente utili anche per mantenere la casa profumata.

Le altre alleate della linea

8 spezie che potrebbero aiutare a dimagrire. Il peperoncino aumenterebbe il metabolismo e lo farebbe andare a tutta velocità. In questo modo si sprecherebbe più energia e si bruciano più calorie.

Il coriandolo, la spezia anti-gonfiore. Alcuni lo adorano, per altri è assolutamente immangiabile.

Le opinioni divergono, soprattutto quando si tratta di coriandolo verde. Oltre alle foglie, anche i semi sono commestibili. Nel portaspezie le troveremo sia come cereali integrali che nella versione macinata. Se abbiamo spesso lo stomaco gonfio, dovremmo assumerlo assolutamente.

L’origano migliorerebbe la digestione. L’origano avrebbe un effetto digestivo e un effetto antiobesità. Migliorerebbe naturalmente il funzionamento della bile e del fegato. Anche una buona digestione è molto importante quando si deve perdere peso.

In termini di salute, l’origano è una vera arma per tutti gli usi. Non solo mantiene in forma la flora intestinale, ma ha anche un effetto antibatterico e antinfiammatorio.

Lettura consigliata

Secondo alcuni studi dimagrire mentre si dorme non è un sogno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te