60 milioni di euro di azioni acquistate sono un buon motivo per puntare su Azimut Holding?

60 milioni di euro, è questa la cifra che Timone Fiduciaria (che raccoglie gli aderenti al patto di sindacato Azimut Holding) ha stanziato per l’acquisto di azioni sul mercato. Un segnale molto forte al mercato da parte degli azionisti che controllano la società.

Basterà questo segnale per far ripartire al rialzo il titolo?

Dall’andamento della settimana appena conclusasi non si direbbe. Azimut, infatti, ha perso il 7% a fronte di un settore di riferimento che ha perso il 5% e il mercato italiano che ha perso il 2%.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Fatto sta che questa discesa dei prezzi renderà ancora più interessante l’investimento da 60 milioni di euro che Timone Fiduciaria si appresta a effettuare nel prossimo futuro. Da notare che nella seconda parte di febbraio Timone aveva ceduto l’1,78% di Azimut a 23,7€ per azione con un incasso complessivo di 60 milioni di euro circa.  Oggi, invece, ai prezzi attuali con la stessa somma Timone riacquista circa il 3% del capitale. Un’operazione finanziaria quasi perfetta, non c’è che dire.

D’altra parte allo stato attuale Azimut Holding risulta essere sottovalutata di circa il 30%. Sia che si consideri il giudizio degli analisti che il suo fair value calcolato con il metodo del discounted cash flow.

I 60 milioni di euro di motivi per comprare Azimut sono confermati dall’analisi grafica e previsionale?

Azimut (MIL:AZM) ha chiuso la seduta del 17 aprile a quota 13,58€ in rialzo dello 0,74% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso è rialzista, ma la chiusura del 17 aprile è stata inferiore all’importante supporto in area 14,5932€. Ci sono, quindi, i presupposti per una ripresa della discesa almeno fino in area 9,5598€.

La situazione, però, è molto ingarbugliata e area 14,5932€ va monitorata con molta attenzione. La chiusura della settimana che inizierà il 20 aprile sarà decisiva per capire da che parte si muoveranno le quotazioni.

azimut

Azimut Holding: proiezione rialzista (linea continua) in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Quella tratteggiata, invece, mostra la potenziale proiezione ribassista. Il riquadro in basso mostra il segnale di BottomHunter, quando è 1 vuol dire che un minimo è stato segnato.

Approfondimento

Gli articoli precedenti sul titolo Azimut si possono leggere cliccando qui.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.