577,25 euro al mese per chi accederà a questi tirocini retribuiti, ecco tutto ciò che bisogna sapere

Nuove opportunità di respiro nazionale ed internazionale coinvolgeranno molti cittadini nei prossimi mesi. Tra queste, la Redazione di ProiezionidiBorsa vuole informare i suoi Lettori sulle ultime iniziative della FAO.

La Food and Agricolture Organization, famosissima agenzia delle Nazioni Unite, impegnata a livello internazionale nella lotta contro la fame nel mondo, vuole dare la possibilità di partecipare a progetti retribuiti per far avvicinare tanti giovani alle attività dell’agenzia.
Fondata a Washington nel 1945, oggi la FAO rappresenta una realtà molto radicata anche in Italia. In particolare a Roma dove è situata la sua sede ufficiale.

I destinatari del progetto

La programmazione di tirocini retribuiti è rivolta ai giovani studenti e neolaureati che hanno il desiderio di vivere un’occasione di formazione e di lavoro direttamente sul campo. Tutte le attività seguiranno le linee di intervento FAO e gli obiettivi ONU relativi allo sviluppo sostenibile.

Gli stage hanno la durata compresa tra i 3 e i 11 mesi. I tirocini si svolgeranno a Roma ma anche in altre città del mondo.

577,25 euro al mese per chi accederà a questi tirocini retribuiti, ecco tutto ciò che bisogna sapere. Il compenso

Tutti i partecipanti potranno usufruire di un rimborso spese pari a 700 dollari al mese, precisamente 577,25 euro.
Per ciascun tirocinio la FAO provvederà all’assicurazione sanitaria. Al partecipante, invece, viene richiesto di provvedere al vitto e all’alloggio.

Come partecipare

La FAO ha stilato la lista dei requisiti richiesti per poter partecipare al bando di selezione:
a) essere cittadini di uno degli Stati Membri della FAO;
b) avere un’età compresa tra 21 e 30 anni al momento di inizio dell’incarico;
c) essere iscritti ad un corso di laurea o post-laurea al momento della presentazione della domanda, o neolaureati;
d) possedere un’esperienza accademica rilevante per uno dei settori di interesse dell’Organizzazione;
e) conoscere almeno una tra le lingue ufficiali FAO: arabo, cinese, francese, inglese, russo o spagnolo. La conoscenza di un’ulteriore lingua verrà considerata come vantaggio aggiuntivo;
f) avere capacità di adattarsi a contesti internazionali e multiculturali;
g) possedere buone doti comunicative e conoscere i principali programmi informatici;
h) essere in regola con lo status d’immigrazione o con la residenza nel paese di assegnazione, prima di iniziare lo stage.

Sarà possibile inoltrare la propria candidatura online fino al 8 agosto 2021. Necessaria la registrazione gratuita alla pagina ufficiale per poter accedere all’elenco delle posizioni aperte, cliccando qui.

Se “577,25 euro al mese per chi accederà a questi tirocini retribuiti, ecco tutto ciò che bisogna sapere” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “3.000 euro per 6 mesi, in arrivo i fondi per lavorare nella Pubblica Amministrazione”.

Consigliati per te