500 euro per il Bonus cultura 2022 con tutte le novità sui requisiti, modalità di presentazione della domanda e scadenze

Il Governo ha dato il via alla sesta edizione del Bonus cultura, destinato ai diciottenni nati nel 2003. Lo scopo istituzionale dell’iniziativa è il sostegno della diffusione del patrimonio culturale italiano e internazionale. Destinatari sono coloro che abbiano compiuto i 18 anni di età tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021. Devono ricorrere, inoltre, tutti gli altri requisiti richiesti per l’accesso alla misura. I predetti soggetti potranno ottenere ben 500 euro di Bonus, presentando domanda in base alla procedura prescritta. Per richiederlo è disponibile un’apposita applicazione, chiamata 18app. Inoltre, il beneficio è vincolato all’acquisto di determinati beni e servizi, nonché al rispetto di specifiche scadenze. Queste ultime, se non rispettate, comportano la perdita del diritto al Bonus, con decadenza dalla possibilità di spendere la somma. Pertanto, è davvero importante conoscere la procedura ed essere informati sugli step da seguire.

La guida completa su come utilizzare il Bonus

Si consideri che è già aperta la possibilità di effettuare la registrazione al portale ed è anche partita la fase degli acquisti. Ecco, quindi, di seguito, la guida con tutte le indicazioni necessarie per spendere adeguatamente la somma assegnata per la misura. Per quanto attiene ai requisiti, si ribadisce quanto già indicato in premessa e cioè: aver compiuto 18 anni nel 2021. Questo significa che chi li ha compiuti nel 2022, invece, dovrà attendere la settima edizione, che inizierà tra marzo e aprile 2023. Altro requisito per ottenere i 500 euro per il Bonus cultura 2022 è avere la residenza in Italia o in uno dei Paesi dell’Ue; oppure, se si è stranieri, avere regolare permesso di soggiorno.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Soffermiamoci, adesso, sulle scadenze da rispettare per non perdere il Bonus cultura. La prima riguarda i tempi di registrazione all’app 18app, effettuabile tra il 17 marzo e il 31 agosto 2022. Il secondo termine riguarda, invece, la data ultima entro cui vanno spesi i 500 euro del Bonus, che è il 28 febbraio 2023. Dopo detto termine, la somma residua andrà persa e non si potrà più spendere.

500 euro per il Bonus cultura 2022 con tutte le novità sui requisiti, modalità di presentazione della domanda e scadenze

In realtà, non serve una vera e propria domanda per accedere al Bonus, in quanto basta registrarsi alla 18app. Per far ciò, occorre munirsi di SPID o CIE (Carta di Identità Elettronica). Una volta completati i passaggi per la registrazione all’app, sarà possibile visualizzare il proprio portafoglio, con i 500 euro. Di lì, si potranno iniziare a generare i buoni per l’acquisto dei beni e servizi desiderati. Sull’app sarà disponibile il catalogo degli esercenti che aderiscono all’iniziativa, presso i quali sarà, quindi, possibile effettuare le spese. Ecco i beni che si possono acquistare:

  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;
  • libri;
  • biglietti per musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • musica registrata e corsi di musica;
  • prodotti dell’editoria audiovisiva;
  • corsi di teatro;
  • corsi di lingua straniera.

Si ricordi che il Bonus è personale. Quindi, non potrà essere ceduto a terzi, né essere venduto o scambiato, a pena di sanzioni penali.

Lettura consigliata

Ecco come risparmiare nel 2022 con il Bonus mobili ed elettrodomestici al 50%, in base alle indicazioni dell’Agenzia delle Entrate

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te