5 posizioni yoga per rilassarsi a fine giornata

Lo yoga è una pratica millenaria dalla quale si possono ottenere benefici sia per il corpo sia per la mente. Oggi vogliamo illustrare come, attraverso una sequenza, possiamo eliminare stanchezza e tensione. Vediamo dunque insieme come eseguire 5 posizioni yoga per rilassarsi a fine giornata.

Pozione seduta a gambe incrociate

Per iniziare la sequenza, mettersi seduti a terra con le gambe incrociate poggiando bene sulle ossa dei glutei. Incrociare le gambe ed assicurarsi che la schiena sia ben dritta, dunque spingere il bacino e le spalle in basso. Se si fatica a tenere la posizione, si possono utilizzare dei supporti sui quali sedersi per mantenere una postura più dritta. A questo punto, poggiare le mani sulle ginocchia e rimanere in questa posizione inspirando ed espirando lentamente e ad occhi chiusi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Posizione del muso di mucca

Portare le ginocchia parallele e lavorare sulle braccia spostando il braccio sinistro dietro la schiena e quello destro in alto fino a far sì che le mani si possano afferrare. Tenendo questa posizione la schiena sarà ben dritta e questo permette di aprire il petto ed espandere il torace. La testa resta in linea con la colonna vertebrale per tutta la durata dell’esercizio.

Posizione del ciabattino

Questa posizione consente l’apertura delle anche. La posizione del ciabattino, anche detta “posizione della farfalla” si esegue portando le piante dei piedi unite, avvicinando il più possibile i talloni al pube. A questo punto, intrecciare le dita delle mani intorno ai piedi mantenendo le spalle basse e le scapole vicine: in questo modo si impedirà di inarcare la schiena durante l’esercizio.

Posizione della mucca e del gatto

Sono due posizioni unite l’una all’altra. Si inizia in posizione quadrupede, portando le mani con le dita aperte alla larghezza delle spalle. Inspirare abbassando la pancia e inarcando la schiena verso il basso: questa è la posizione della mucca. Aprire le spalle ruotando verso l’esterno le braccia e lo sguardo è rivolto verso l’alto. Espirare inarcando la schiena verso l’alto, spingendo con le mani, rilassando il collo e portando il mento verso il petto: questa è la posizione del gatto.

Posizione del bambino

L’ultima delle 5 posizioni yoga per rilassarsi a fine giornata è quella del bambino. Per farla, mettersi in posizione quadrupede con le ginocchia più ampie delle anche. Sedersi sui talloni allungando le braccia ed appoggiando la fronte sul pavimento. In questa posizione inspirare ed espirare lentamente. A questo punto, portare le braccia lungo il corpo per poi girare i palmi delle mani verso l’alto. Le spalle devono cadere verso il basso. Usciamo da questa posizione portando le braccia avanti e spingendo i glutei tornando in posizione quadrupede.

Approfondimento

Rafforzare il sistema immunitario con lo yoga

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te